Darmin: a volte ritornano

garmin

Gli sviluppi tecnologici in questi ultimi decenni sono stati innumerevoli, e molto spesso una azienda, top di segmento per anni, si può ritrovare alle soglie della bancarotta se incapace di reinventarsi in continuazione.

Caso emblematico è Blockbuster, fallita inesorabilmente perché non ha saputo prevedere e, di conseguenza, reagire al cambio di direzione del mercato.

GARMIN: brava a reinventarsi

Il settore della navigazione satellitare è stato colpito con la forza di un asteroide dalla diffusione capillare degli smartphone e delle automobili dotati di navigatori satellitari. Ciò ha praticamente “estinto” quello che una volta era l’oggetto del desiderio di moltissime persone, il navigatore satellitare, oggi prodotto inutilizzato.

I due Big del settore erano TOM TOM che attualmente è quotata nel mercato OTC a prezzi ridotti del 90% rispetto al picco del 2007, e GARMIN, che ha prezzi ridotti di due terzi rispetto al 2007.

In questa sede, analizzeremo GARMIN (Ticker: GRMN) che, a mio avviso, ha avuto una grande capacità di reinventarsi, approcciandosi a nicchie di mercato che gli smartphone non potevano coprire.

Analizzando la società possiamo notare come Garmin abbia realizzato “top di gamma” nel settore degli smartwatch, delle dash cam (telecamere per auto e mezzi pesanti) e nella produzione di strumenti di ausilio alla navigazione e al volo. 

In una recente intervista, il presidente della Garmin faceva notare come i nuovi dispositivi siano “ intelligenti” in quanto non sono solo di ausilio “passivo” alla guida, ma hanno forme di interazione remota con le centrali operative, come nel caso di flotte aziendali per segnalare ostacoli sulla carreggiata.  A tal riguardo, egli segnalava come lo sviluppo di queste tecnologie potrebbe portare allo sviluppo di dispositivi per la guida dell auto senza conducente.

Come sappiamo, molti big del settore come Google, stanno sviluppando questa tecnologia che potrebbe portare a un cambio epocale nel settore dei trasporti. Segnalo, inoltre, che la società americana Ambarella (Ticker: AMBA), società americana, ha recentemente acquistato una società italiana che ha costruito un veicolo dotato di dispositivi atti a consentire una guida senza conducente. 

Alla luce di queste potenzialità che Garmin racchiude, studieremo il titolo dal punto di vista tecnico.

Analizzando la curva dei prezzi possiamo notare la crescita tumultuosa del 2007 coincisa con il canto del cigno del settore. Dopo una rapida discesa sino a gennaio 2009 abbiamo assistito a un parziale recupero delle posizione perse ma senza una struttura di fondo che facesse presagire una ripresa dei massimi storici.

garmin

garmin

 

Analizzando con cura le correlazioni, possiamo notare come il titolo si sia indebolito nel corso degli ultimi anni, prima degli storni dei mercati, sino a gennaio 2016. Tale data coincide infatti con una riscoperta del titolo che ha portato le quotazioni al recupero dell’importante soglia dei 38,5$.

Operativamente monitoria questa soglia e quella in area 43$, se recuperata, potrebbero annullare il segnale ribassista di agosto 2015 culminato nella violazione di un canale rialzista di lungo periodo.

Visto l’andamento dei prezzi nelle ultime settimane e la conformazione dei sistemi di riferimento utilizzati, è consigliabile rimanere in attesa per individuare nuovi punti di ingresso.

 

A cura di Corrado Bertolini

 

Il team di Assistenza Brokers propone ad esempio:

Oltre area 43$ si potrebbe pensare di vendere opzioni put (bull put ad almeno 30 giorni) o comprare opzioni call con target in area 47, supporto dinamico del precedente canale rialzista.

 

 

Non sai come impostare quest’operazione sulla tua piattaforma simulata?

Clicca qui e guarda i nostri interi percorsi, base e avanzato, completamente ad accesso libero sulla TRADER WORKSTATION!

 

Non sai come operare in opzioni?

Clicca qui e impara comodamente le tecniche dei migliori traders di Interactive Brokers con il nostro CORSO DI TRADING in OPZIONI ad accesso libero!

 

  • 313 Posts
  • 3 Comments
Il Team di Assistenza Brokers e Alpha4All ti mettono a disposizione le loro conoscenze su trading e investimenti per farti accelerare sui mercati!