Trading in opzioni vs azioni: quali sono le differenze fra le operatività – Sommario

  • Il trading in opzioni, a differenza di quello azionario, permette di ottenere ottimi profitti anche quando si sbaglia scelta.
  • Si tende a credere che le divergenze fra le due operatività siano numerose e di difficile comprensione.
  • In realtà, queste differenze possono essere circoscritte a due.

Impossibile prevedere il mercato? Nessun problema con il trading in opzioni!

Il trading in opzioni ed il trading azionario sono modi completamente diversi per guadagnare denaro sul mercato. In questo articolo scoprirai come le opzioni possano aiutarti, al contrario delle azioni, ad ottenere degli ottimi profitti anche quando sbaglierai a scegliere la direzione presa da un singolo titolo, ribassista o rialzista che sia.

Principali 2 differenze fra trading azioni e opzioni

Molti esperti potrebbero riempirti di nozioni facendoti credere che le divergenze fra le due operatività (opzioni e azioni) siano numerose e di difficile comprensione. Invece operando direttamente in entrambe posso affermare come siano soltanto due: la leva e la scelta.

Se difatti l’uso della leva finanziaria nello stock market può esporti a dei rischi elevatissimi, utilizzando le opzioni riesci a muovere un controvalore molto più grande di quello messo nel piatto (premio pagato) a fronte di un rischio limitato (sempre il premio pagato). Inoltre grazie alle combinazioni con le opzioni puoi creare una strategia a prescindere quanto sia complessa o incerta la tua visone del mercato. Avrai così il lusso di compiere delle scelte non-direzionali, ovvero potrai guadagnare sia che un titolo corra verso l’alto sia che ritracci verso il basso.

Al contrario con le azioni sei limitato a due scelte unidirezionali: long o short.

Trading in opzioni vs azioni: probabilità di successo

A meno che tu sia un esperto dell’operatività in beta trading, quando investi in azioni avrai soltanto il 50% di probabilità di profitto, questo perché scommetterai al rialzo o al ribasso senza avere altre chance. Viceversa con le opzioni, a patto che siano rispettate determinate condizioni entro prefissate scadenze, potrai guadagnare sia che il titolo lateralizzi, sia che aumenti o diminuisca le sue quotazioni. Ciò si traduce mediamente in una probabilità di profitto superiore all’80%.

Trading in opzioni vs azioni: capitale elevato vs capitale piccolo

Per ottenere dei buoni ritorni con il trading in azioni bisogna disporre di un capitale importante, al contrario con le opzioni può bastarne uno relativamente ridotto, anche di 5000 dollari. Questo perché l’obiettivo finale di un trader preparato è quello di conseguire un ROI del 4%-5% al mese. Ed è l’obiettivo atteso che puoi raggiungere seguendo il percorso nel Trading Club.

Esempio pratico

Poniamo che tu abbia una visione rialzista sul titolo Disney e decida di comprare 10 azioni a 100 dollari per un investimento totale di 1.000$. Se, per esempio, dopo un paio di mesi, le quotazioni fossero scese a 95 ti ritroveresti con una perdita temporanea di 50 dollari.

Grafico 1. Esempio sul titolo DISNEY
Grafico 1. Esempio sul titolo DISNEY

Un trader in opzioni che avesse avuto allo stesso modo una visione positiva avrebbe potuto scegliere di effettuare un’operazione non ribassista, ovvero vendere un credit spread 90/85 conseguendo un guadagno di 100 dollari a fronte di un capitale richiesto di 250 (parametri che possono variare a seconda delle dinamiche del mercato).

Se tu fossi stato un trader in opzioni avresti registrato una perdita soltanto laddove Disney avesse chiuso sotto lo strike venduto, ossia 90. Pertanto a parità di view un investitore avrebbe perso il 5% dei suoi 1000 dollari, mentre l’altro avrebbe avuto un ritorno sull’investimento del 40% (100 guadagnati su 250 investiti). 

Conclusione

Rispetto all’acquistare o vendere titoli azionari operare in opzioni consente di compiere delle scelte non direzionali, preservandoti così dalla condanna di avere solo due possibilità di guadagno (rialzista o ribassista). Pertanto potrai ottenere un profitto anche laddove sbagliassi la tua previsione. Tutto ciò a fronte di rischi contenuti, l’uso di capitali modesti e un maggiore ritorno sugli investimenti.

TI PIACEREBBE AUMENTARE LE PROBABILITÀ DI SUCCESSO CON LE OPZIONI?

Gianluca è a disposizione per una coaching one to one adatta alle tue esigenze.

Gianluca Ranieri Bandini
  • 10 Posts
  • 0 Comments
Imprenditore di profilo Limitless e di fatto, nella sua carriera Gianluca ha avviato diverse attività, scegliendo gli investimenti per proteggere e far crescere il capitale accumulato. Appassionato di fantascienza e probabilità, sui mercati si specializza in azioni italiane, ma soprattutto in opzioni.