Sterlina: volatilità in aumento

sterlina

Settimana “scarna” dal punto di vista macroeconomico. Analizziamo insieme la situazione dei prossimi cinque giorni, concentrandoci sui movimenti della Sterlina.

STERLINA: possibile frenesia in una settimana tranquilla

LUNEDÌ: solo il Giappone

Nella giornata di oggi nulla da segnalare se non il Bank Holiday per il mercato Giapponese. Concentrazione sui prossimi giorni della settimana.

 

MARTEDÌ: sterlina e yen

Anche domani giornata tendenzialmente tranquilla ma voglio ricordare tre appuntamenti:

  • Manufacturing production sulla sterlina inglese previsto per le 10.30;
  • Discordo di Kuroda per la Banca Centrale Giapponese
  • Discorso di Carney per la Banca Centrale Inglese

 

MERCOLEDÌ: nulla da segnalere

Come da titolo mercoledì possiamo dedicarci allo studio per prepararci al meglio a giorni più interessanti

 

GIOVEDÌ: focus Australia

Giovedì porremo la nostra attenzione sul dollaro australiano (AUD). I dati sul settere del lavoro( Enemployment Change e Unemployment Rate) dovrebbero risentire della situazione cinese e del forte calo delle materie prime; presentandosi in flessione.

A seguire, alle ore 13.00, ci sarà il meeting sui tassi interesse inglesi. In concreto, ci si aspetta un nulla di fatto ma la volatilità sul GBP può aumentare di molto in queste situazioni di tensione.

 

VENERDÌ: l’America a fine settimana

Nell’ultimo giorno utile della settimana ci concentriamo sul dollaro americano (USD).

Alle 14:30 è previsto il dato sulle vendite (Retail Sales) con possibili ribassi. Il primo rialzo dei tassi d’interesse, avvenuto lo scorso Dicembre, ha visto un aumento della componente “rate mutui e prestiti a tasso variabile”. Di conseguenza vanno monitorati i consumi che dovrebbero subire un rallentamento dato da una componente psicologica di difesa dei risparmi. Questo aspetto sarà utile per conoscere l’evoluzione della politica monetaria della Fed in futuro.

Ricorda sempre che i consumi sono una componente fondamentale per l’economia americana.

 


 

GLOSSARIO

Manifacturing Production (GBP)

Cosa misura: Variazione del valore totale netto dell’inflazione sull’output prodotto dai produttori.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, circa 40 giorni dopo la fine del mese considerato.

Perché è importante per i traders: Si tratta di un indicatore importante della salute economica. La produzione reagisce rapidamente algli alti e bassi del ciclo economico ed è correlata con le condizioni dei consumatori come i livelli di occupazione e i guadagni.

 

Employment Change (AUD)

Cosa misura: Variazione del numero di impiegati durante il mese precendente.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, circa 10 giorni dopo la fine del mese considerato.

Perché è importante per i traders: La creazione di occupazione è un importante indicatore anticipatore della spesa dei consumatori, il quale rappresenta la maggioranza dell’attività economica complessiva.

 

Unemployment Rate (AUD)

Cosa misura: Percentuale della forza lavoro totale che è disoccupato e che cercano attivamente un’occupazione nel corso del mese precedente.

Effetti sulla valuta: Attuale < Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, circa 10 giorni dopo la fine del mese considerato.

Perché è importante per i traders: Anche se è generalmente visto come un indicatore di ritardo, il numero di disoccupati è un segnale importante della salute economica globale perché la spesa dei consumatori è fortemente correlata con le condizioni del mercato del lavoro.

 

RETAILS SALES (USD)

Cosa misura: Variazione del valore totale delle vendite al dettaglio.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, circa 13 giorni dopo la fine del mese considerato.

Perché è importante per i traders: È l’indicatore primario della spesa dei consumatori, la quale rappresenta la maggioranza dei dell’attività economica complessiva.

 

  • 93 Posts
  • 4 Comments
Analista e Top Trader in Commodity Spread, scrive di commodities e anima quotidianamente il Trading Club Multiday.