QUALE SARA’ IL NEXT MOVE DI TWITTER?

Twitter

Per ora non si può certo dire che lo sbarco di Twitter (ticker: TWTR) a Wall Street nel Novembre 2013 abbia creato molto valore per gli investitori.

Infatti, dopo un esordio con il botto che ha visto il titolo guadagnare +65,6% nei primi 60 giorni i valori nei mesi seguenti si sono notevolmente ridimensionati; alle 22 di ieri il titolo valeva 35,84$, un deludente 20% in meno rispetto al prezzo di quotazione.

TWITTER: un titolo da considerare

A mercati chiusi è arrivata la notizia delle dimissioni di Dick Costolo, amministratore delegato dell’azienda di San Francisco dall’Ottobre del 2010 e quindi uno dei maggiori responsabili della grande popolarità di cui Twitter ha goduto sino ad arrivare appunto alla quotazione in Borsa.

Negli ultimi anni però il sentiment del mercato nei confronti di questo social media è cambiato e la crescita si è arrestata: a marzo 2015 erano 288 milioni gli utenti che cinguettavano in 140 caratteri, quasi un quinto in meno degli utenti iscritti a Facebook (1 miliardo e 415 milioni di persone) e meno anche degli utilizzatori di Instagram (300 Milioni).

Twitter - performance

 

Probabilmente su questi numeri ha pesato anche il problema del cyberbullismo che imperversa su Twitter; spesso infatti basta esprimere un pensiero libero, originale, non convenzionale per subire attacchi, offese, persino minacce a colpi di tweet da parte di altri utenti.

Ad inizio 2015 lo stesso Costolo evidenziò il problema in un documento interno nel quale fra l’altro si leggeva: “Abbiamo fallito nella lotta agli abusi ed ai trolls e questa mancanza, così evidente agli occhi dl mondo, ci sta facendo perdere molti clienti della prima ora”.

Il posto di Costolo viene preso ad interim dal 1 Luglio da Jack Dorsey, socio cofondatore dell’azienda e presidente del consiglio di amministrazione.

Twitter - tweet

 

Alla notizia il mercato ha reagito con forti acquisti sul titolo; giovedì 11 Giugno in afterhours infatti le quotazioni sono schizzate sino a far registrare un massimo di 40,45$ (+13,1%) per poi assestarsi sui 37$.

Twitter - grafico

 

E’ possibile tradare questo tipo di eventi ponendosi sempre dalla parte delle probabilità con le opzioni? Certo che sì, per esempio verificando se nei tre giorni successivi alla notizia il titolo rispetta le regole di ingresso della strategia che ho chiamato Next Move, un particolare set up studiato proprio per trarre vantaggio da questo tipo di situazioni.

Inseriamo quindi Twitter nella lista di titoli caldi, tenendo presente che la prossima comunicazione dei risultati operativi relativi al trimestre Aprile-Giugno è prevista per fine Luglio; le opzioni eventualmente da usare saranno quindi quelle con scadenza 17 Luglio.

Il Team di AB
  • 297 Posts
  • 3 Comments
Il Team di Assistenza Brokers e Alpha4All ti mettono a disposizione le loro conoscenze su trading e investimenti per farti accelerare sui mercati!