Personalità e finanza: decisioni sui mercati

Come la personalità influenza le tue decisioni sui mercati – Sommario

  • Conoscere se stessi a fondo è la prima parte di un viaggio verso migliori decisioni sui mercati finanziari.
  • Tutto ciò che facciamo scaturisce dalle nostre convinzioni ed emozioni più profonde come se fossero radicate in noi.
  • A partire da quando dobbiamo vestirci la mattina, prendiamo decisioni e il nostro cervello applica scorciatoie per evitare il sovraccarico.
  • Rimuovere le proprie emozioni dalle decisioni, anche finanziarie, è impossibile, ma puoi modificare come agire di conseguenza.

Tipo di personalità e mercati hanno stretto amicizia 

In molti ci hanno chiesto quale sia e se ci sia una relazione tra il nostro tipo di personalità e la nostra relazione con i mercati.

La risposta è certamente sì. Gli investimenti hanno una imprescindibile componente tecnica e teorica. Devi conoscere la tua piattaforma di trading e anche il tuo strumento operativo, ma ci sarà sempre una cosa con cui dovrai fare i conti, ogni volta che ti siederai di fronte a quel monitor, e si tratta di te e della tua mente.

Conoscere se stessi a fondo è quindi la prima parte di un viaggio verso una maggiore consapevolezza di sé, che porterà a prendere decisioni migliori in ogni ambito della propria vita, mercati compresi.

Cosa significa conoscere il proprio tipo di personalità

Conoscere il proprio tipo di personalità significa avere maggiore consapevolezza di:

  • punti di forza e di debolezza;
  • cosa ti rende unico;
  • i tratti della tua personalità nel dettaglio;
  • attitudine ed emozioni;
  • autostima e fiducia in te stesso e ciò che può ostacolarle; 
  • convinzioni e valori di fondo, poiché alla fine tutto ciò che facciamo scaturisce dalle nostre convinzioni più profonde come se fossero radicate in noi.

Per aiutarti in questo compito, spesso non proprio semplice, Behavioural Alpha mette a disposizione un questionario di autovalutazione della personalità e del livello di rischio.

Molti degli investitori che lo hanno provato, seppur partiti scettici, alla fine ci hanno chiesto come avessimo fatto a descriverli così bene. 

Ebbene si tratta di un metodo basato su diversi studi, cominciati con Jung agli inizi del ‘900, passando per Myers-Briggs e fino ai Big Five negli anni ‘80, che hanno permesso di delineare con chiarezza i tratti fondamentali delle personalità di ognuno.

Il tutto a partire da quattro macro-aree, quali il modo in cui ci ricarichiamo, il modo in cui assorbiamo nuove informazioni, su cosa basiamo le nostre decisioni e il modo in cui ci approcciamo alla vita di ogni giorno.

Puoi davvero fidarti della tua mente in ogni circostanza?

Una volta cominciato questo viaggio alla scoperta di te stesso, sarà il momento di passare agli scherzi che la nostra mente ci fa, ogni giorno, senza che nemmeno ce ne accorgiamo.

Questi scherzi, in finanza comportamentale chiamati bias cognitivi, sono vere e proprie scorciatoie messe in atto dal nostro cervello quando siamo chiamati a prendere decisioni. Quindi più o meno ogni 2 secondi, a partire da quando dobbiamo vestirci la mattina o decidere cosa mangiare per colazione.

Essendo a diretto contatto con i mercati finanziari ogni giorno, avrai forse sentito parlare di “mentalità del gregge”, “avversione alle perdite” o “eccesso di fiducia”, ma ci sono oltre 100 di questi bias applicabili alle nostre decisioni finanziarie e studiarli tutti è pressoché impensabile.

Perché conoscere la tua personalità può fare la differenza sui mercati

Inoltre, una cosa è sapere di cosa si sta parlando, un’altra è riconoscere il comportamento mentre stiamo prendendo una decisione importante come se entrare o meno a mercato con un’operazione.

Behavioural Alpha si pone lo scopo di darti le nozioni teoriche, ma soprattutto di farti iniziare a implementare i vari concetti nella vita di tutti i giorni e negli investimenti, concentrandoti sulle scorciatoie mentali a cui sei maggiormente esposto tu, in base al tuo tipo di personalità.

I bias che apprenderai nel percorso sono infatti quelli in cui rischierai di cadere con maggior facilità, permettendoti di riconoscerli e di controllarli per avere maggior controllo sulle tue azioni e di conseguenza sui tuoi risultati.

Antonio Damasio
Antonio Damasio

Questo programma raccoglie molteplici studi neuroscientifici, ciascuno con lo stesso esito. 

Non è possibile gestire le tue emozioni o rimuoverle.  Tuttavia, è possibile controllare le tue azioni e la scienza lo ha dimostrato. 

Abbraccia queste scoperte neuroscientifiche e scopri di più nella nostra Masterclass gratuita per trader e investitori sul tema della zona di comfort.

Scopri come uscire dalla tua zona di comfort finanziaria può accelerare i tuoi risultati del +50%!

MASTERCLASS GRATUITA PER TRADER E INVESTITORI

Silvia Pallavicini
  • 28 Posts
  • 0 Comments
Avida ricercatrice con anni di esperienza nella comunicazione sui mercati europei come traduttrice e ideatrice di contenuti. Interessata da sempre alle correnti psico-sociologiche che muovono il mondo, le applica ora al trading.