Paura, non mi avrai! PNL – Lezione 2

paura_psicologia del trading

La paura nel trading e nella vita spesso ci paralizza, ma possiamo trasformarla in un alleato!

Hai mai sentito parlare di psicologia e paura nel trading? Se non conosci ancora la nostra serie ‘Riprogramma la tua mente per pensare come un miliardario (basato su principi di PNL)’, ti consigliamo di consultare il nostro primo articolo con sessione introduttiva alla PNL per il trading e La strada per il successo del 5% dei top trader.

Nel corso di questo post, voglio cambiare la percezione che hai della paura nel trading. Di cosa si tratta esattamente? Ti trattiene, ti blocca? È per paura che esiti nell’aprire una posizione dopo aver perso 5 volte di fila? O al contrario la paura ti dà energia? È veramente possibile trasformare la paura in un vantaggio?

Gestire tutte queste emozioni in più della tua vita di tutti i giorni può essere una vera e propria sfida. Spesso e volentieri è difficile ammettere di avere paura o di essere avidi, lo si tiene ben nascosto e ce ne vergogniamo. In realtà, un trader sarà tanto più profittevole quanto riuscirà a gestire le sue emozioni, qualunque esse siano. Le tue paure sono uno degli ostacoli più grandi da superare nel trading. Devi essere fiero di riuscire a riconoscerle e superarle.

 

paura_psicologia trading

 

Anche questa seconda lezione di Psicologia per il trading è molto densa e vedremo insieme:

  • Identificazione – Si tratta di paura o ansia?
  • Tecniche per alleviare l’ansia
  • Trasformare la paura in un vantaggio usando l’affermazione dei trader
  • Gli strumenti del trader (cosa rende i trader di successo diversi da tutti gli altri?)

 

La paura  nel trading e l’ansia possono influenzare la tua vita praticamente in tutto: come ti senti, come pensi, come ti comporti e come reagisce il tuo corpo. Quindi, partiamo dall’identificarle.

 

IDENTIFICAZIONE – Si tratta di ANSIA o PAURA?

Riesci a riconoscere se è paura o ansia quella che provi? Entrambe queste emozioni producono risposte simili a certi pericoli. Gli esperti però credono che ci siano delle importanti differenze tra le due. Tali differenze riguardano come si reagisce ai vari fattori stressanti dell’ambiente circostante.

Senza che tu neanche te ne accorga, la tua paura o ansia può colpire e influenzare anche le persone intorno a te.

 

ANSIA

ansia_paura_trading

 

L’ansia è spesso la risposta ad una minaccia imprecisata o sconosciuta. Ad esempio, potrai sperimentare ansia e stress ogni volta che piazzi un trade e ti vengono le farfalle nello stomaco.

Queste sensazioni sono causate dall’ansia, che potrebbe portare ad una difficoltà ad addormentarsi, a controllare maniacalmente le posizioni o a dubitare continuamente di quello che stai facendo, chiedendoti ad esempio, se stai usando la strategia giusta.

Quest’ansia non deriva da una minaccia conosciuta o specifica, ma piuttosto dalla visione di possibili pericoli nella tua mente, che potrebbero realizzarsi o meno.

L’ansia è spesso accompagnata da sensazioni spiacevoli. Alcuni dei sintomi fisici più comuni sono: mal di testa, dolore e tensione muscolare, disturbi del sonno, mal di stomaco e nausea.

Ora che sai di soffrire d’ansia, come puoi tenerla sotto controllo? Si tratta di cambiare la tua prospettiva sulla situazione, in quanto l’ansia arriva dalla tua mente. Ti insegnerò qualche tecnica per tenere l’ansia sotto controllo nel prossimo paragrafo.

 

PAURA

paura_psicologia nel trading

 

La paura nel trading è una delle peggiori minacce al successo e alla produttività.

Paura di mettersi in gioco, paura di come sarai giudicato dagli altri, paura di perdere tutti i tuoi soldi, paura di perderti le ultime novità, paura di prendere decisioni strategiche e paura dell’ignoto.

Ma quali sono le cause? Molti diranno che è perché non si vuole fare i conti con le conseguenze delle nostre azioni. Le scelte sono sempre un rischio, quindi di solito o si delegano o non vengono prese.

La paura nel trading è una reazione emotiva ad una minaccia conosciuta e definita.

Facciamo un esempio, diciamo che hai acquistato un’azione di Apple e al telegiornale hai appena visto che la produzione di iPhone è stata interrotta (niente panico, è solo un esempio!). Questo significa che le azioni perderanno valore, e ciò ti fa paura. Il pericolo è reale, definito e immediato in quanto sai per certo che perderai soldi.

Nonostante il focus della risposta sia diversa (pericolo reale contro immaginario), paura e ansia sono correlate tra loro. Quando si innesca la paura, molte persone sperimenteranno le reazioni fisiche che abbiamo descritto per l’ansia.

La paura causa ansia e l’ansia può causare paura. Ma sapere che c’è una distinzione tra le due può farti capire meglio che cosa sta succedendo ed essere importante per decidere come curarle.

La chiave sta nell’identificare se la minaccia sia VERA o IMMAGINARIA. Spesso nel trading la minaccia è immaginata e ti porta a prendere decisioni avventate. Per riprendere il controllo della situazione, devi cambiare la prospettiva con cui la guardi. Ma… come si fa?

 

FAI UN PASSO INDIETRO

È impossibile pensare chiaramente quando sei immerso nell’ansia e nella paura nel trading. La prima cosa da fare è prendere le distanze in modo da ritrovare la calma da un punto di vista fisico. Di sicuro è più facile a dirsi che a farsi quando stai tradando, ma se prendi una decisione affrettata perché non riesci a pensare tranquillamente potresti pentirtene sul lungo termine.

 

CONTROLLO – Elimina il rischio e cambia la tua prospettiva

Quando senti che lo stress, l’ansia o la paura si stanno impossessando di te, segui le nostre tecniche per alleviare l’ansia che i nostri trader di Assistenza Brokers e Alpha4All utilizzano.

Queste tecniche testate riporteranno il tuo livello di stress a livelli accettabili, aiutandoti ad avere una mente limpida per piazzare i tuoi trade.

Se l’ansia che si è impossessata di te, devi cambiare prospettiva per riprendere il controllo della situazione.

 

Le 5 migliori tecniche per alleviare l’Ansia

1) Prendi le distanze e/o prova a meditare

È impossibile pensare chiaramente quando si è schiacciati da ansia o paura nel trading.

La prima cosa da fare è fare un passo indietro e prendere le distanze, non fosse altro che per prendere un bicchiere d’acqua.

Se invece vuoi provare metodi radicali, prova la meditazione. Ci sono ottime app a questo scopo. Headspace è una delle migliori a livello mondiale, ma è disponibile solo in inglese, mentre Medita ora è una nuova applicazione per la meditazione disponibile anche in italiano, ma a pagamento. Cercando un po’ troverai diversi dispositivi che possono aiutarti nella meditazione, devi solo capire quali sia quello che si adatta di più alle tue esigenze. Se invece il tuo problema è il tempo, sappi che spesso sono sufficienti tra i 3 e i 10 minuti al giorno per trarre beneficio dalla meditazione, quindi puoi facilmente trasformarlo in una delle tue abitudini quotidiane.

Ma parleremo più in dettaglio delle abitudini quotidiane nel prossimo articolo di Psicologia per il trading.

 

2) Ricordati di respirare

Se il tuo battito cardiaco si fa più veloce o se ti sudano i palmi delle mani, la cosa migliore che puoi fare è evitare di combattere.

Rimani dove sei e interiorizza il panico, senza distrarti. Posiziona il palmo della tua mano all’altezza dello stomaco e fai respiri lenti e profondi.

L’obiettivo è aiutare la tua mente a convivere con il panico, annullando la paura della paura.

 

3) Affronta le tue paure e pensa al peggio

Evitare le tue paure le rende solo più terrificanti. Qualunque sia la tua paura, se la affronti perderà forza.

Cerca di immaginare la cosa peggiore che potrebbe capitare. Chiediti “Cos’è la cosa peggiore che potrebbe capitare?” Poi chiediti, “Come reagirei se succedesse?” E cerca di darti una risposta.

 

4) Elimina gli stress non necessari intorno a te

Rimetti al suo posto una cosa in disordine. L’ordine fisico spesso aiuta a darci un senso di ordine mentale.

 

5) Parlane

Condividere le tue paure, le priva della loro forza. Essere parte di una community di trader come te, che vivono le tue stesse esitazioni, ti aiuterà ad affrontarle.

 

 

ACCELERAZIONE – Come puoi trasformare la paura in un vantaggio?

Utilizzando la tecnica delle ‘affermazioni’ puoi oltrepassare le tue preoccupazioni e trasformare le tue paure in un vantaggio.

 

Le affermazioni del Trader

La prossima volta che ti sentirai nervoso, ansioso, preoccupato o insicuro, ti invito a scavare nelle tue emozioni e a scoprire cosa sta alla base.

Sii onesto con te stesso e identifica cosa sia alla radice della tua paura paura nel trading. Torna al tuo piano di trading e rendilo ancora più forte.

Poi scrivi i tuoi pensieri negativi, nero su bianco, e accanto scrivi delle frasi potenti e positive che ribaltino tali pensieri.

 

Esempio di frase negativa Esempio di frase positiva – Affermazione
Non mi merito di guadagnare con le opzioni butterfly Mi merito di guadagnare con le opzioni butterfly, ho studiato la formula e ho il 60% di probabilità di successo
Non ho tempo per rivedere il mio piano Seguo con costanza il mio piano di trading e imparo dai miei errori
Non sono un buon trader Sono un trader di successo
Faccio trading d’istinto e non funziona mai Farò trading in base alla mia strategia e non d’istinto.
Nel mio trading il rischio supera sempre il profitto Andrò a mercato solo con trade in cui il profitto supera il rischio.

Ripeti le tue affermazioni positive ad alta voce ogni mattina mentre ti prepari per la giornata.

Ancora meglio se lo farai guardandoti allo specchio e le ripeterai con orgoglio, 10 volte!

Sembra un po’ strampalato? In effetti lo è, però funziona. E comunque nessuno deve saperlo, se tu non vuoi.

 

Gli strumenti del trader di successo

Cosa rende i trader diversi da tutti gli altri?

Nel corso dei prossimi mesi raccoglieremo le abitudini, gli schemi alimentari, i rituali giornalieri dei trader. Ti basteranno 3 minuti per aiutarci in questo studio, completando il nostro questionario anonimo.

VOGLIO RISPONDERE AL SONDAGGIO ANONIMO

(anonimato garantito al 100%)

Conclusione

Per concludere, il primo passo per gestire ansie e paure è riconoscerle. In seguito, che si tratti di ansia (la versione della tua mente dei possibili pericoli là fuori) o paura (una minaccia conosciuta e definita), potrai servirti delle tecniche per alleviare l’ansia e delle affermazioni del trader per gestire queste emozioni.

Fonti: psychologytoday, Business insider, NHS

Nei commenti facci sapere se hai provato queste tecniche e cosa ne pensi. Ti hanno aiutato?

Silvia Pallavicini
  • 27 Posts
  • 0 Comments
Avida ricercatrice con anni di esperienza nella comunicazione sui mercati europei come traduttrice e ideatrice di contenuti. Interessata da sempre alle correnti psico-sociologiche che muovono il mondo, le applica ora al trading.