Hai pensato ai tuoi obiettivi di trading?

obiettivi di trading

5 semplici passi per definire i tuoi obiettivi di trading

 

Le risoluzioni per l’anno nuovo sono solo un ricordo. Se vuoi migliorare la tua vita, questo è il momento di capire sul serio cosa vuoi ottenere. Potrai poi realizzare i tuoi obiettivi di trading applicando le mie regole d’oro.

  1. Pianifica la tua strategia per il successo

Immagina di essere nel deserto e di trovare una vecchia lampada arrugginita. La sfreghi, come faremmo tutti, e vedi davvero uscirne un genio che ti concede di esprimere 3 desideri. Ma quando apri la bocca per rispondere, non ti vengono le parole. Tutt’a un tratto non hai idea di cosa desideri davvero. Soldi, trading profittevoli, potere, pensione, popolarità, rispetto, lealtà, fama, amore…o solo del tempo libero?

                Devi capire cosa significa per te avere successo.

Il successo è una nozione profondamente personale. Puoi pensare di sapere esattamente per cosa stai lavorando, quando in realtà si tratta del sogno di tua madre, non del tuo. Quando devi porti degli obiettivi, è essenziale capire cosa sia il successo per te, non per la tua famiglia, i tuoi coetanei o la società.

Cosa ti farà sentire realizzato?

 

  1. Poniti degli obiettivi SMART

“Voglio diventare ricco” – “Voglio un portafoglio profittevole” – ”Voglio andare in pensione”- “Voglio essere ammirato dai miei contatti”. Buon per te! Ma aspetta un attimo… e cerca di dare una risposta a queste domande: Quanto ricco vuoi diventare? Cosa significa profittevole? A che età vorresti andare in pensione? Quali contatti? Affermazioni del genere suonano bene, ma non vogliono dire nulla, sono troppo vaghe.

Gli obiettivi sono inutili se non hai un piano esecutivo.

Come puoi avere successo se non hai nulla di concreto su cui lavorare? Probabilmente hai sentito parlare degli obiettivi SMART. Si tratta di un acronimo che possiamo usare per assicurarci di rimanere focalizzati sull’obiettivo.

  • Specifico: Cosa vuoi ottenere esattamente?
  • Misurabile: Ogni obiettivo dovrebbe essere quantificabile, in modo da sapere quando lo avrai raggiunto.
  • Attuabile: Suddividi i tuoi obiettivi in passi gestibili. Se raggiungi un punto morto, fare piccoli passi ti permetterà di trovare modi per superare gli ostacoli.
  • Rilevante: Devi tenere ai tuoi obiettivi, devono darti la ricompensa che desideri.
  • Temporizzabile: Poniti delle scadenze o le tue idee spariranno. Mettendo un limite di tempo a ciascun passo renderà il tuo piano meno intimidatorio e più realizzabile.

 

Nell’ambito del trading, questo concetto va portato ad un altro livello. Il tuo progetto acquisirà ancora più potere utilizzando la tecnica del “Come se”. E la buona notizia è che è facilissima da attuare!

Una volta identificato l’obiettivo, scrivilo “Come se” fosse già stato raggiunto. L’effetto positivo sul tuo subconscio sarà incredibile.

Ecco un esempio: “Siamo al 31 dicembre 2017 e ho fatto trading di opzioni in modo costante guadagnando 1.000 € al mese, con un guadagno totale di 12.000 € in un anno.”

 

  1. Concentrati sulle ricompense

Fai una lista degli obiettivi su cui vuoi lavorare, poi pensa alle ricompense che speri di ottenerne. Sii realista.

Obiettivo Ricompensa
·         Diventare un trader professionista ·         Andare in pensione a 50 anni
·         Imparare a fare trading di opzioni ·         Guadagno annuale di €36.000

 

Essere realistico sulle tue motivazioni può portarti a modificare l’approccio verso i tuoi obiettivi. Ricordarti perché stai facendo quello che fai, ti aiuterà a stare al passo.

Ad esempio, hai messo in atto una strategia sulle opzioni, ma hai tanti impegni e non riesci a tener d’occhio il posizionamento. È in questo preciso momento che dovrai ripensare alla ricompensa: “Siamo al 31 dicembre 2017 e ho fatto trading di opzioni in modo costante guadagnando 1000 € al mese, con un guadagno totale di 12.000 € in un anno.Questo è l’ingrediente segreto per rimanere motivati e concentrati sull’obiettivo.

 

  1. Trova il tuo mantra motivazionale

Esistono svariati esperti di successo, ma il mio preferito è Richard St John, che ha stilato gli 8 segreti per il successo. Ti consiglio di scrivere queste parole chiave nella tua agenda o di appuntarle sul frigo per leggerle ogni volta che sentirai il bisogno di motivazione.

  • Passione: Ama quello che fai, e se proprio non ci riesci, ama la ricompensa che ne otterrai.
  • Lavora sodo: Niente viene servito su un piatto d’argento, e se succede, di solito non ne traiamo soddisfazione.
  • Migliora: Cerca sempre di migliorare in quello che fai, di imparare, di far pratica e di chiedere aiuto.
  • Concentrati: Se desideri davvero qualcosa, concentrati su quello.
  • Fatti strada: Dovrai confrontarti con ostacoli, problemi e paura. Dovrai farti strada in tutto questo e trovare una soluzione.
  • Aiuta: Dando agli altri qualcosa di valore avrai sempre successo.
  • Idee: Sii curioso, di mente aperta, fai domande, risolvi i problemi e corri dei rischi.
  • Persevera: Continua il tuo percorso, nonostante il fallimento, le critiche, il rifiuto e le pressioni.

Marty Schwartz, Pit Bull – I suoi nervi d’acciaio e l’istinto da killer gli sono valsi il soprannome di Pit Bull a Wall Street. La ricerca di valuta per il suo fondo speculativo, gli ha fatto guadagnare 1,2 milioni di dollari in una notte facendo trading di bond durante la Guerra del Golfo.

“Un grande trader è come un grande atleta. Devi avere doti naturali, ma devi allenarti ad usarle al meglio. “

Michael Marcus il trader di commodities che, in meno di 20 anni, ha portato il suo capitale iniziale di $30.000 a $80 milioni.

“Penso che ritrovarsi trader di livello superiore richieda doti innate, un dono. È come essere un grande violinista. Ma essere un trader competente e fare soldi, è qualcosa che tutti possono imparare.”

 

 

  1. Investimento e Trading, le regole d’oro per raggiungere gli obiettivi
  • Concentrati sul processo e non sul risultato. Quando dirigi i tuoi sforzi nel perfezionare il processo, i profitti arriveranno naturalmente.
  • Non prendere le perdite sul personale. Forse qualcun altro vede i possibili guadagni e tu no. Impara da loro e vai avanti per la tua strada.
  • Avere un business plan è necessario quando si lancia un nuovo progetto imprenditoriale. Nel trading è lo stesso, bisogna pianificare e calcolare tutto.
  • Chiedi aiuto. Spesso si pensa che chiedere aiuto sia sinonimo di debolezza, al contrario è un segno di forza. Ammettere che non puoi fare o sapere tutto ti toglierà un grosso peso dalle spalle.
  • Sii pronto a fallire. Ricordati che prima o poi è successo a tutti. Per arrivare al successo devi farti strada tra i rifiuti. Brian Acton fu scartato per un lavoro presso Facebook nel 2009 per poi diventare co-fondatore di Whatsapp, che Facebook comprò nel 2014 per 19 miliardi di dollari. Cosa sarebbe successo se Brian si fosse arreso al primo “No, grazie”?
  • Non aver paura di modificare i tuoi piani. Il successo è variabile, tutto può cambiare alla velocità della luce. Rivedi i tuoi obiettivi alla luce della tua situazione attuale e dei tuoi desideri. Continuare a seguire ciecamente il piano, solo perché è stato pensato così, è una pessima idea. Puoi fare delle scelte. Sii coraggioso e determinato in modo che queste scelte abbiano un peso.
  • Festeggia! È facile vedere tutto nero, invece è vitale concedersi una ricompensa quando si sta facendo un buon lavoro. Comprati quella cosa che ti piace tanto o prova quel nuovo ristorante di cui hai sentito meraviglie, te lo sei meritato!

 

Prima di lasciarti, ho un’ultima domanda per te…

         Se potessi realizzare una sola cosa quest’anno, quale sarebbe?

 

Riflettici con calma e, quando hai deciso, lascia un commento qui sotto. Non vedo l’ora di leggere i tuoi spunti per il 2017!

Nel frattempo, ti auguro un anno proficuo e spero che questo post ti abbia aiutato a formulare i tuoi obiettivi di trading.

Paolo Zambarbieri
  • 80 Posts
  • 17 Comments
Analista del mercato azionario e co-creatore del metodo Beta Trading, è un fine conoscitore anche delle Opzioni Vanilla e della piattorma di trading Trader WorkStation.