News macro: concentriamo sullo yen

yen

Dopo aver assorbito, la scorsa settimana, i grandi movimenti conseguiti dalle riunioni delle banche centrali, ci prepariamo ad affrontare l’inizio di maggio prestando grande attenzione allo yen giapponese e ad alcuni importanti dati macro che vediamo nei dettagli.

Yen giapponese ma non solo

LUNEDÌ

Mercato inglese chiuso per festività.

Alle 16 è prevista la partecipazione di Mario Draghi a un meeting straordinario a Francoforte. Non essendo una riunione ufficiale l’orario potrebbe variare.

Sempre alle ore 16:00 verrà rilasciato l’ISM Manufacturing PMI americano. 

MARTEDÌ

Iniziamo la mattina presto, ore 6.30, con il comunicato della banca centrale australiana che dovrebbe sottolineare i miglioramenti dell’economia del paese, dovuti anche a un aumento del prezzo del petrolio.

Nella mattinata europea prestiamo attenzione al dato sulla sterlina inglese, alle ore 10:30, sul Manufacturing PMI.

In serata, ore 18:30, potrebbe esserci un po’ di volatilità sul dollaro canadese (CAD) dovuta alla partecipazione a un meeting del presidente della banca centrale Poloz.

MERCOLEDÌ

Mercato giapponese chiuso per festività.

Nel primo pomeriggio, ore 14.15, verrà rilasciato l’ADP americano, il quale dovrebbe rimanere in linea storica con i suoi precedenti. 

Alle 16.30 verrà invece rilasciato il consueto dato sulle scorte di petrolio

 

GIOVEDÌ

Mercato giapponese, tedesco, francese e svizzero chiuso per festività

Prestiamo molta attenzione a queste festività perché potrebbero portare la sessione europea ad avere scarsi volumi, e di conseguenza meno prevedibilità nei movimenti.

 

VENERDÌ

Come ogni prima settimana del mese, chiudiamo con i Non-Farm Payrolls americani.

Attenzione perché dai dati precedenti non abbiamo informazioni operative.

Prestiamo attenzione anche all’Average Hourly Earnings, sempre per il mercato americano.

 

Visto tutto quello che è successo con lo yen giapponese, vi invito a tenere sempre presente le news macro e ad agire di conseguenza.

Considerate non solo il dato di per sé, ma anche tutto quello che implica e ne consegue, in termini di aspettative e reazioni complessive.


 

GLOSSARIO

ISM Non-Manufacturing PMI (USD)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti, escluso il settore manifatturiero.                    

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, il terzo giorno lavorativo successivo alla fine del mese.

Perché è importante per i trader: Si tratta di un indicatore importante della salute economica in quanto le imprese reagiscono rapidamente alle condizioni di mercato, e i responsabili acquisti sono i soggetti direttamente coinvolti.

 

 Manufacturing PMI (GBP)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti nel settore della produzione.                    

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, il primo giorno lavorativo successivo alla fine del mese.

Perché è importante per i trader: Si tratta di un indicatore importante della salute economica in quanto le imprese reagiscono rapidamente alle condizioni di mercato, e i responsabili acquisti sono i soggetti direttamente coinvolti.

 

ADP Non-Farm Employment Change (USD)

Cosa misura: Indica la variazione del numero di occupati nel corso del mese precedente, escludendo però il settore agricolo e governativo.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta.

Frequenza: Pubblicato di norma la prima settimana del mese, al mercoledì.

Perché è importante per i trader: La creazione di occupazione è un importante indicatore anticipatore della spesa dei consumatori, che rappresenta la maggior parte dell’attività economica complessiva.

 

Crude Oil Inventories (USD)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti nel settore delle costruzioni.                    

Frequenza: Rilasciato settimanalmente, 4 giorni dopo la fine della settimana considerata.

Perché è importante per i trader: Influenza il prezzo dei prodotti petroliferi ma anche l’inflazione e la crescita delle industrie che utilizzano il petrolio come materia prima.

 

Non-farm Payrolls (USD)

Cosa misura: Modifica nel numero di occupati nel corso del mese precedente, escluso il settore agricolo.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta.

Frequenza: Rilasciato mensilmente, normalmente il primo venerdì dopo la fine del mese considerato.

Perché è importante per i trader: La creazione di occupazione è un importante indicatore anticipatore della spesa dei consumatori.

 

Average Hourly Earnings (USD)

Cosa misura: modifiche nel prezzo che le imprese pagano per il lavoro, escluso il settore agricolo..

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta.

Frequenza: Rilasciato mensilmente, normalmente il primo venerdì dopo la fine del mese considerato.

Perché è importante per i trader: Questo è il più antico dei dati relativi all’inflazione nel mondo del lavoro.

  • 93 Posts
  • 4 Comments
Analista e Top Trader in Commodity Spread, scrive di commodities e anima quotidianamente il Trading Club Multiday.