Nasdaq: il crollo è inevitabile

Nasdaq

Mercoledì 26 Agosto i titoli tecnologici hanno fatto registrare il miglior giorno in seguito alla crisi finanziaria. 

L’Etf del Nasdaq 100 (Ticker: QQQ), che possiede il 25% delle quote in Apple, Microsoft e Amazon, è aumentato anch’esso del 5%.

Inoltre, l’altro indice di riferimento americano, l’S&P 500, sempre Mercoledì, è aumentato del 5%: record storico dal Marzo 2009.

Gli esperti, tuttavia, sostengono che gli indici potranno subire un grave pullback nel prossimo futuro. I traders di Alpha4All, partner londinese di Assistenza Brokers, ritengono che QQQ stia per rompere un’importante linea di supporto a seguito del suo trend bullish in quanto ci troviamo in una fase di congestione/consolidamento. La previsione è per un crollo che potrebbe portare il Nasdaq (Ticker futures mini: NQ) a toccare addirittura area 3200, ben il 25% in meno rispetto al prezzo attuale. Il movimento non sarebbe altro che un lungo ritracciamento del suo trend (intorno al 50%), che porterebbe l’indice americano a perdere la metà dei punti guadagnati negli ultimi 6 anni.

Nasdaq

Conferma eseguito sulla piattaforma di Assistenza Brokers

Analizziamo anche il parere di un altro esperto, Boris Schlossberg. Egli si ritiene sorpreso dal fatto che le azioni abbiano capitolato in questo modo ma sostiene diverse ragione per cui i titoli tecnologici riescono comunque ad eccellere nel contesto attuale.

Innanzitutto, questi titoli hanno ricevuto numerosi aiuti in situazioni di volatilità: aiuti derivanti da fortissimi flussi di cassa che hanno evitato una forte scossa.

“Sono i titoli con meno debiti, quindi sono meno vulnerabili” sostiene Schlossberg “hanno i margini operativi più piccoli di qualsiasi altro strumento”

Inoltre, ha aggiunto che i titoli tecnologici hanno la più alta probabilità di subire un forte storno dal momento che le loro performance sono fortemente correlate con il mercato.

Dopo sei giorni bearish, il Dow Jones, l’S&P 500 ed il Nasdaq Composite hanno guadagnato in tutto circa il 4% nella giornata di Mercoledì 26 Agosto.

  • 21 Posts
  • 0 Comments
Fine analista dati e grande esperto della piattaforma Trader Workstation di Interactive Brokers, è sempre aggiornato sulle ultime news macroeconomiche.