Mercato valutario: siamo sul trampolino

mercato valutario

Inizio di marzo caratterizzato da una prima parte di settimana molto “tranquilla” ma che dovrebbe accendersi ulteriormente da mercoledi in poi.

MERCATO VALUTARIO: andiamo con ordine

LUNEDÌ: solo Europa

La settimana si apre con una serie di dati europei ma l’attenzione si concentra sul CPI europeo (ore 11:00). il dato è importante per capire come si sta muovendo l’economia europea.

 

MARTEDÌ: focus sul settore manifatturiero

Nella notte è prevista la riunione della banca centrale australiana. Non sono attese variazioni sui tassi d’interesse e si aspettano ulteriori notizie riguardo il mercato delle materie prime in relazione con l’economia australiana.

Nel pomeriggio, durante la sessione europea, sottolineiamo il manufacturing PMI inglese alle ore 10:30 e il ISM manufacturing americano alle ore 16:00. Attenzione a quest’ultimo perché è in contrazione da più di qualche mese.

 

MERCOLEDÌ: sterlina secondo atto

Nella notte, ore 1:30, prestiamo attenzione al dato australiano sul GDP (PIL) perché si ricollega alle aspettative date nella giornata precedente.

Alle ore 10:30 per la sterlina inglese, verrà rilasciato il dato sul Construction PMI.

Nel pomeriggio sono previsti due dati importanti: ore 14:05 ADP Non-Farm Employment Change e ore 16:30 Crude Oil Inventories.

 

GIOVEDÌ: ultimo dato sulla sterlina

Nella giornata di giovedì terminerà la trilogia di dati inerenti alla sterlina inglese. Alle ore 10:30 è previsto il dato sul Services PMI.

Alle ore 16:00, per il dollaro americano è previsto il dato sul ISM Non-Manufacturing PMI.

 

VENERDÌ: Non-Farm Payrolls

Nell’ultimo giorno della settimana il mercato valutario si concentra sul NFP americano (ore 14:30). Il dato precedente è stato al ribasso, rispettando determinate caratteristiche cicliche. Ci attendiamo per cui una possibile ripresa all’interno della media statistica dei dati rilasciati. Sarà comunque da rivalutare qualche giorno prima dell’uscita dello stesso.

Ti invito però a prestare attenzione anche all’Average Hourly Earnings perché può rivelarsi interessante.

 

Questa settimana si appresta a essere il trampolino di lancio per quello che avverrà durante i meeting delle banche centrali previsti per la prossima settimana.

Attenzione quindi alla volatilità in possibile aumento, alternata a fasi laterali. I cambiamenti saranno molto veloci!

 


GLOSSARIO

CPI (EUR)

Cosa misura: Variazione nel prezzo dei beni e servizi acquistati dai consumatori

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, l’ultimo giorno lavorativo del mese considerato.

Perché è importante per i traders: i prezzi al consumo rappresentano la maggioranza dell’inflazione generale. Essa è importante per la valutazione della moneta perché l’aumento dei prezzi portano la banca centrale ad alzare i tassi di interesse nel rispetto del suo obiettivo, il contenimento dell’inflazione.

 

 Manifacturing PMI (GBP – USD)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti nel settore della produzione.                    

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, il primo giorno lavorativo successivo alla fine del mese.

Perché è importante per i traders: Si tratta di un indicatore importante della salute economica in quanto le imprese reagiscono rapidamente alle condizioni di mercato, ed i responsabili acquisti sono i soggetti direttamente coinvolti.

 

GDP (AUD)

Cosa misura: Cambiamenti nel livello-aggiustato dell’inflazione per tutti i prodotti dell’economia.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato trimestralmente, circa 65 giorni la fine del trimestre.

Perché è importante per i traders: È la più ampia misura dell’attività economica e l’indicatore primario della salute dell’economia.

 

Construction PMI (GBP)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti nel settore delle costruzioni.                    

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, il secondo giorno lavorativo successivo alla fine del mese.

Perché è importante per i traders: Si tratta di un indicatore importante della salute economica in quanto le imprese reagiscono rapidamente alle condizioni di mercato, ed i responsabili acquisti sono i soggetti direttamente coinvolti.

 

ADP Non-Farm Employment Change (USD)

Cosa misura: Indica la variazione del numero di occupati nel corso del mese precedente, escludendo però il settore agricolo e governativo.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta .

Frequenza: Pubblicato di norma la prima settimana del mese, al mercoledì.

Perché è importante per i traders: La creazione di occupazione è un importante indicatore ed anticipatore della spesa dei consumatori, che rappresenta la maggioranza dell’attività economica complessiva.

 

Crude Oil Inventories (USD)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti nel settore delle costruzioni.                    

Frequenza: Rilasciato settimanalmente, 4 giorni dopo la fine della settimana considerata.

Perché è importante per i traders: Influenza il prezzo dei prodotti petroliferi ma anche l’inflazione e la crescita delle industrie che utilizzano il petrolio come materia prima.

 

 Services PMI (GBP)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti nel settore dei servizi.                    

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, il terzo giorno lavorativo successivo alla fine del mese.

Perché è importante per i traders: Si tratta di un indicatore importante della salute economica in quanto le imprese reagiscono rapidamente alle condizioni di mercato, ed i responsabili acquisti sono i soggetti direttamente coinvolti.

 

 ISM Non-Manifacturing PMI (USD)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti, escluso il settore manifatturiero.                    

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, il terzo giorno lavorativo successivo alla fine del mese.

Perché è importante per i traders: Si tratta di un indicatore importante della salute economica in quanto le imprese reagiscono rapidamente alle condizioni di mercato, ed i responsabili acquisti sono i soggetti direttamente coinvolti.

 

Non-farm Payrolls (USD)

Cosa misura: Modifica nel numero di occupati nel corso del mese precedente escludendo il settore agricolo.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta .

Frequenza: Rilasciato mensilmente, normalmente il primo venerdì dopo la fine del mese considerato.

Perché è importante per i traders: La creazione di occupazione è un importante indicatore anticipatore della spesa dei consumatori.

 

AVERAGE HOURLY EARNINGS (USD)

Cosa misura: modifiche nel prezzo che le imprese pagano per il lavoro, escludendo il settore agricolo..

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta .

Frequenza: Rilasciato mensilmente, normalmente il primo venerdì dopo la fine del mese considerato.

Perché è importante per i traders: Questo è il più antico dei dati relativi all’inflazione nel mondo del lavoro.

 

Matteo Anelli
  • 92 Posts
  • 4 Comments
Analista e Top Trader in Commodity Spread, scrive di commodities e anima quotidianamente il Trading Club Multiday.