Leva finanziaria: da grandi poteri, derivano grandi responsabilità

leva finanziaria

Leva finanziaria: impariamo a sfruttarla

 

Traders ed appassionati di Forex ben ritrovati, sfrutto la chiusura del mercati, in occasione del Thanksgiving Day, per mostrarvi come sfruttare a al meglio la leva finanziaria che, come ben sapete, può concedere gioie e dolori per noi speculatori.

La frase di grande impatto sopracitata, proveniente dal film “Spiderman”, è quella che meglio si addice al concetto e all’utilizzo della leva finanziaria.

Visto che siamo in chiusura d’anno e avendo avuto il privilegio di confrontarmi con moltissimi trader all’interno dell’ Intraday Club, mi sono reso conto che alcuni aspetti del forex passano in secondo piano e oggi vorrei proprio trattare uno di questi aspetti.

Uno dei miti che circondano il mondo dei mercati riguarda la leva finanziaria. Essa, può essere considerata come un’arma a doppio taglio ma, se usata in maniera corretta e attenta, ci permette di aggiungere una marcia in più ai nostri investimenti.

 

Cos’è la leva finanziaria?

 

Possiamo definire la leva come una sorta di moltiplicatore, ovvero un modo per aumentare in maniera esponenziale in nostro coefficiente d’investimento.

Più semplicemente; quando dobbiamo alzare pesi molto importanti o addirittura maggiori del nostro stesso peso, possiamo avvalerci di qualche aiuto, per esempio di una leva. Quindi con l’aiuto di questa leva possiamo avere una forza maggiore rispetto a quella che realmente abbiamo.

Archimede diceva: “datemi una leva e vi solleverò il mondo”.

Spesso però, a questo concetto viene attribuito solo un valore di “doping” dai diversi broker e strateghi vari, per incentivare le aperture conto con poco capitale, generando invece un’accelerazione inversa ovvero, la chiusura del conto stesso. Al contrario, questo potere va saputo gestire e controllare proprio come fanno i supereroi, ma perché? A cosa serve realmente?

Conclusione: facciamo un esempio

 

Se dispongo di un capitale di 1000 $ e il mio broker mi concede una leva finanziaria di 100:1, il mio potenziale diventa di 100.000$. Quindi se investo completamente i miei 1000$ potrò ottenere profitti (E PERDITE) esattamente come se possedessi esattamente 100.000$ sul mio conto.

Ma se questo grande potere sembra una cosa bellissima, spesso non ci si sofferma su quello che è l’aspetto decisamente più cruento.

Siamo capaci di gestire perdite o guadagni cosi artificiosamente creati?

Abbiamo le conoscenze e l’attenzione per far nostro questo grande potere e non rimanerne scottati?

Perché ricordate che, se abbiamo la dote di avere un grande potere, di conseguenza avremo grandi responsabilità da superare!

 

PS: Per scrivere questo articolo ho impiegato molto tempo. In cambio ti chiedo solo una cosa, fammi sapere cosa ne pensi nella sezione commenti oppure condividilo con i tuoi amici.

 

Matteo Anelli
  • 87 Posts
  • 4 Comments
Analista e Top Trader in Commodity Spread, scrive di commodities e anima quotidianamente il Trading Club Multiday.