Le news macro: inizio aprile

news macro

Dopo lo scoglio dei Non Farm-Payrolls, inizia il mese di Aprile. Dal punto di vista macroeconomico, mi aspetto dei movimenti soprattutto a seguito delle interviste ai membri votanti delle banche centrali, perché si potranno trarre importanti riferimenti per il voto nelle prossime riunioni delle banche centrali.

NEWS MACRO PRIMA SETTIMANA

Andiamo per ordine:

Lunedì

Nella notte potremmo assistere a qualche movimento sul dollaro australiano (AUD) perché sono previste due notizie: “Building Approvals” e “Retail Sales”.

Entrambi i dati non dovrebbero comunque causare grande impatto.

Nella sessione europea, prestiamo attenzione al Construction PMI delle 10:30 sulla sterlina inglese dove, sulla scia di un dato precedente non in linea con il passato, potremmo assistere a un rimbalzo del dato stesso.

Attenzione a lavorare sulla sterlina perché ha un margine di speculazione, da qui a giugno, molto elevato. Questo aspetto lo si può valutare anche sui costi di copertura sulle opzioni.

 

Martedì

Alle 6:30 toccherà alla Banca centrale australiana (RBA), rilasciare tassi (“Cash Rate”) e statement (“RBA Rate Statements”) riguardanti la propria economia. Il tasso del 2,00% dovrebbe rimanere invariato anche se gli accenni verso un dollaro australiano più debole dovrebbero essere perseguiti.

Alle ore 10:30 verrà rilasciato il dato sul “Services PMI” (GBP). Anche in questo caso valgono le stesse costatazioni fatte sul dato del giorno precedente.

Nel pomeriggio merita attenzione lo “ISM Non-Manufacturing PMI” delle 16:00 per il mercato americano.

 

Mercoledì

Dopo la sessione asiatica e quella europea senza spunti interessanti dobbiamo concentrarci dalle 16:30 sul consueto dato sulle scorte di petrolio.

Alle 18:20 (orario variabile) è previsto l’intervento di un membro votante del Fomc a un meeting, alle 20:00, sono previste le “minutes” relative proprio all’ultima riunione del Fomc.

Sarà importante soprattutto quest’ultimo dato per capire le ragioni e le discussioni relative alle decisioni prese in modo da poter intuire i possibili sviluppi futuri.

 

Giovedì

Attenzione alle “minutes” della Bce delle 13:30. In questo caso la situazione è molto più chiara ma una conferma ulteriore la si potrà trarre dalle discussioni.

Dobbiamo attentamente concentrarci sull’intervento che il presidente Mario Draghi terrà a Lisbona. L’orario, al momento, non è ben definito, essendo un meeting di partecipazione, quindi mi riservo di aggiornare l’articolo per cercare di darvi indicazioni più precise nei prossimi giorni.

In serata, alle 23:30, interverrà Janet Yellen. Mi aspetto che possa continuare a recitare la parte dell’attendista, la cosiddetta “visione da colomba”. 

 

Venerdì

L’unico dato da prendere in considerazione risulta essere il Manufacturing Production inglese delle 10:30. Mi aspetto, a scanso di altre situazioni, un ritracciamento dal dato precedente.

Anche in questo valgono le stesse raccomandazioni date per i dati di lunedì e martedì.

 


 

GLOSSARIO

Building Approvals (AUD)

Cosa misura: Variazione del numero di nuove approvazioni edilizie rilasciate.             

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, circa 35 giorni dopo la fine del mese.

Perché è importante per i trader: È un ottimo indicatore della futura attività di costruzione. La costruzione di nuovi edifici è importante perché produce un effetto a catena di ampio respiro.

Retail Sales (AUD)

Cosa misura: Variazione del valore totale delle vendite al dettaglio.                   

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, circa 35 giorni dopo la fine del mese.

Perché è importante per i trader: È l’indicatore primario della spesa dei consumatori, la quale rappresenta la maggior parte dell’attività economica complessiva.

Construction PMI (GBP)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti nel settore delle costruzioni.                    

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, il secondo giorno lavorativo successivo alla fine del mese.

Perché è importante per i trader: Si tratta di un indicatore importante della salute economica in quanto le imprese reagiscono rapidamente alle condizioni di mercato, ed i responsabili acquisti sono i soggetti direttamente coinvolti.

 

Cash Rate (AUD)

Cosa misura: Tasso d’interesse applicato sui prestiti overnight tra intermediari finanziari

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta 

Frequenza: Primo martedì del mese, Gennaio escluso. 

Perché è importante per i trader: I tassi di interesse a breve termine sono il fattore fondamentale nella valutazione della moneta. 

 Services PMI (GBP)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti nel settore dei servizi.                    

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, il terzo giorno lavorativo successivo alla fine del mese.

Perché è importante per i trader: Si tratta di un indicatore importante della salute economica in quanto le imprese reagiscono rapidamente alle condizioni di mercato, ed i responsabili acquisti sono i soggetti direttamente coinvolti.

 

 ISM Non-Manifacturing PMI (USD)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti, escluso il settore manifatturiero.                    

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, il terzo giorno lavorativo successivo alla fine del mese.

Perché è importante per i trader: Si tratta di un indicatore importante della salute economica in quanto le imprese reagiscono rapidamente alle condizioni di mercato, ed i responsabili acquisti sono i soggetti direttamente coinvolti.

 

Crude Oil Inventories (USD)

Cosa misura: Indice di diffusione basato sulle interviste ai responsabili acquisti nel settore delle costruzioni.                    

Frequenza: Rilasciato settimanalmente, 4 giorni dopo la fine della settimana considerata.

Perché è importante per i trader: Influenza il prezzo dei prodotti petroliferi ma anche l’inflazione e la crescita delle industrie che utilizzano il petrolio come materia prima.

 

Produzione Manifatturiera (GBP)

Cosa misura: Variazione del valore netto dell’inflazione totale dell’output prodotto.     

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: Rilasciato mensilmente, 40 giorni dopo la fine del mese.

Perché è importante per i trader: Si tratta di un indicatore importante della salute economica. La produzione reagisce rapidamente agli alti e bassi del ciclo economico ed è correlata con le condizioni di consumo, come i livelli di occupazione e i guadagni.

Matteo Anelli
  • 94 Posts
  • 4 Comments
Analista e Top Trader in Commodity Spread, scrive di commodities e anima quotidianamente il Trading Club Multiday.