Johnson & Johnson: un trade “pulito”

JOHNSON & JOHNSON

Ben ritrovati, nella giornata di oggi vi parlerò di Johnson & Johnson, società farmaceutica multinazionale statunitense che produce farmaci, apparechiature mediche e prodotti per la cura personale e automedicazione. Con l’arrivo dell’autunno e dei primi malanni stagionali, arrivano anche i primi earnings che riguardano in questo caso il colosso americano Johonson & Johnson.

JOHNSON & JOHNSON: cosa fare adesso?

Oggi ovviamente non sono qui per invitarti ad una vaccinazione ma per presentarti una possibile strategia operativa in Opzioni sul titolo Johnson & Johnson (Ticker: JNJ).

JOHNSON & JOHNSON - tab1
 
Dopo un attenta analisi sullo storico del titolo come ci si poteva aspettare, quest’ultimo non ha avuto dei movimenti importanti dopo l’uscita degli earnings, infatti ha chiuso nella giornata di ieri in negativo del 3,5% discostandosi non di molto dalla media di movimento del -1,5% circa avvenuta nell’ultimo anno dopo l’uscita delle notizie sugli utili. (Come possiamo vedere dalla tabella)

Ovviamente per andare a creare una strategia a medio lungo – termine la variazione in percentuale nel giorno successivo dell’uscita dei dati non è l’unico fattore da tener in considerazione, infatti mi serve sapere anche quanto il titolo si muove nel corso delle giornate successive.

Dopo aver sfruttato l’analisi grafica con un grafico ad un anno candele giornaliere:

JOHNSON & JOHNSON - grafico
 

ed aver delineato una media del movimento del titolo una settimana dopo l’uscita degli earnings sono arrivato alla mia conclusione; considerando i tenui movimenti e la forte lateralità del titolo, sfrutto questa situazione per andare a comporre una strategia Butterfly Call a debito (in acquisto) scadenza 20 Novembre, che mi fornisce la possibilità di inglobare l’andamento del titolo in un certo range di prezzo e mi permette di trarne profitto dalla sua lateralità. 

JOHNSON & JOHNSON - tab2

 

Entrando nello specifico: 

  • BUY 1 CALL scadenza Novembre strike 100
  • SELL 2 CALL scadenza Novembre strike 95
  • BUY 1 CALL scadenza Novembre strike 90

 

Dalla strategia Butterfly, come si può vedere dall’immagine, il massimo rischio previsto è di 189,00$, mentre il massimo profitto è di 310,99$

 JOHNSON & JOHNSON - tab3

 

Durante il Trading Club andremo poi a vedere come gestire proattivamente la strategia qualora dovesse girarci contro.

Paolo Zambarbieri
  • 92 Posts
  • 17 Comments
Esperto di pair trading, è Top Trader e analista del mercato azionario, nonché co-creatore del metodo Beta Trading. In aggiunta, è un fine conoscitore delle Opzioni Vanilla e della piattaforma di trading online Trader WorkStation (TWS) di Interactive Brokers.