Ocado, ispirazione di investimento

 

Carissimi lettori ben ritrovati sul nostro blog, rieccomi ad ispirarvi con nuove tecniche e nuovi titoli in modo tale da dare un valore aggiunto ai vostri investimenti.

 

In particolare, in seguito al mio intervento, fatto qualche giorno fa nel Trading Club, quest’oggi andremo a vedere un titolo che, a mio parere, potrà essere un ottimo investimento nel medio – lungo periodo.

 

Oggi parleremo di OCADO. Per chi non lo sapesse, Ocado è uno dei più grossi supermercati online del Regno Unito. Fondato nel 2000, quindi oltre 16 anni fa, ad oggi conta più di 580.000 clienti attivi e fattura più di 1 miliardo di sterline. Il titolo è quotato al London Stock Exchange da luglio 2010.

 

Sono arrivato a scoprire questa società grazie all’aiuto del nostro software T-Stocks che già alcuni di voi conoscono. Il T-Stocks è un’arma che ci permette di scandagliare i mercati e proporci delle soluzioni d’investimento con il minimo sforzo senza passare troppo tempo davanti al computer.

 

Analisi tecnica del titolo Ocado

 

Per completezza, di seguito, faremo per tutti voi, un’analisi tecnica del titolo in modo tale da capire insieme perché Ocado potrà essere un tesoretto per il nostro futuro.

investire ocado

Ocado – grafico a 5 anni

 

Osservando insieme il grafico a 5 anni, possiamo notare che, dopo una lunga fase di lateralità del titolo, attualmente Ocado si trova ad un livello di prezzo molto interessante. Il livello 520, equivalente a 5.20 sterline, segna un livello di resistenza che, se superato, a mio parere potrà lanciare il titolo fino ai massimi storici.

 

Osservando invece i volumi, notiamo che una così grossa quantità di scambi la possiamo ritrovare in passato, nel 2013, periodo in cui il titolo è schizzato a rialzo segnando un 300% circa in un annetto di tempo. Segno questo, di un movimento possibile che rispecchia lo storico.

 

Passando invece più sull’analisi fondamentale del titolo, ci sono informazioni succose. Proprio nella giornata del 1 febbraio, la società ha annunciato il nuovo CEO, Luke Jansen, che entrerà a tutti gli effetti a far parte dell’azienda a partire dal 1 marzo. I presupposti per una crescita incrementano ancora di più.

 

Come ciliegina sulla torta, grazie ai nostri traders d’oltremanica, ci è giunta voce che uno dei suoi grossi competitor vorrebbe acquisire Ocado. Questo farebbe esplodere notevolmente il sottostante.

 

Conclusione

Insomma, un titolo da monitorare e di cui sicuramente parleremo ancora perché sarà nostro obiettivo mettere a rendimento la nostra entrata con 200 azioni, quindi muovendo un controvalore nominale di circa 1000 sterline, fatta su nostro conto reale di cui qui sotto trovate l’eseguito e  il video della puntata:

investire ocado_eseguiti

 

Sarà nostra premura focalizzarci ancora una volta sul concetto di Beta Trading che da anni ci sta mettendo soldi in tasca e di cui anche l’anno scorso avete avuto un assaggio nelle dirette in Ciak Azione.

 

Con questo è tutto, ci ritroviamo nel Trading Club.

Paolo Zambarbieri

Paolo Zambarbieri

Analista in Opzioni, è laureato in Economia e Management. E' specializzato nei problemi tecnici legati alla piattaforma TWS di Interactive Brokers.
Paolo Zambarbieri

Latest posts by Paolo Zambarbieri (see all)