Il carbone crolla come non ha mai fatto negli ultimi 12 anni

carbone

L’energia è il motore dell’economia moderna e sempre più condizione essenziale per sviluppo ed il benessere soprattutto in un mondo oramai globalizzato.

I combustibili fossili costituiscono ancora la fonte principale garantendo oltre l’80% del fabbisogno energetico complessivo: 34% il petrolio, 26% il carbone e 22% il gas metano. Il carbone è un combustibile fossile presente nel terreno in miniere sotterranee o a cielo aperto e produce un quarto dell’elettricità di tutto il mondo. In Italia, la quota di energia prodotta col carbone è del 17% ma ci sono nazioni, come gli USA, che attingono dal carbone il 50% del proprio fabbisogno.

In questi giorni sono crollati i prezzi dei futures del carbone (in inglese coal) e del suo Etf (Ticker: KOL), raggiungendo il loro livello più basso in 12 anni a causa di un aumento significativo della produzione da una parte e un rallentamento nel settore degli appalti globale dall’altra. L’India e la Cina fino a poco tempo fa erano i due pilastri della forte domanda in questo settore. Il crollo dei contratti del carbone è arrivato ha raggiunto quota 52,85$ per tonnellata, il livello più basso dal novembre 2003. Oltre il 75% in meno dai massimi registrati nel 2008 e circa il 60% in meno dal massimo raggiunto a seguito del disastro nucleare di Fukushima in Giappone nel 2011.

Il calo dei prezzi è diretta conseguenza di un aumento della produzione da parte dei paesi esportatori come l’Australia e di un forte rallentamento dell’acquisto dei principali paesi importatori come gli Stati Uniti, la Cina e l’India.

In futuro il carbone, il gas naturale ed il petrolio sono destinati a convivere e l’approfondimento delle conoscenze, anche teoriche, sul carbone sono essenziali per far fronte a possibili future crisi nel campo delle fonti di energia. In questo settore c’è lavoro per migliaia di ricercatori, ingegneri, chimici ed economisti, anche considerando il ruolo che il carbone può avere ai fini dello sviluppo di molti paesi nel mondo.

 

carbone_coal

Grafico KOL, 90 mesi candele settimanali

carbone_coal1

Grafico KOL 6 mesi, candele giornaliere

Gigi Ouzidane
  • 10 Posts
  • 3 Comments
Laureato in economia e marketing, fa parte dello staff di Assistenza brokers dal 2014 dove si occupa degli aspetti tecnici della piattaforma Trader WorkStation (TWS) di Interactive Brokers. In più si occupa di analizzare i mercati internazionali dal punto di vista fondamentale.