in

Idee di investimento per tutte le età

idee di investimento
idee di investimento

Quando iniziare ad investire i propri risparmi?

Quando si è giovani, si pensa spesso che investire sia una cosa di cui preoccuparsi in futuro, quando si sarà più grandi e… ricchi. Invece è un argomento che dovrebbe interessare anche i più giovani, per essere pronti a tutto quello che verrà.

Lo scenario italiano è sotto gli occhi di tutti: redditi in diminuzione e pensioni sempre più magre. Per questo motivo è doveroso iniziare a proteggere e costruire il proprio futuro in anticipo rispetto ad anni fa.

Per comodità, abbiamo diviso l’articolo in 3 fasce di età, che affronteremo una alla volta per darti qualche spunto su cui riflettere.

 

Investire a 30 anni

“Chi ben comincia è a metà dell’opera”

La fascia dei trentenni è ottima per crearsi un bel portafoglio a lunghissimo termine, capace di rendere percentuali interessanti dedicando pochissimo tempo ai mercati.

Le possibilità sono moltissime: piani di accumulo, piccoli investimenti in fondi, l’utilizzo di Opzioni (non binarie, non stiamo giocando suvvia) e azioni. Un giusto mix di questi elementi permetterà di avere sempre sotto controllo il mercato e le sue occasioni di acquisto.

Ovviamente, e spesso succede, a questa età si rischia di farsi prendere troppo la mano e di preferire investimenti a breve termine, quindi ad alto rischio, solo perché generano rendimenti maggiori. Attenzione!

 

Investire a 40 anni

La fase di mezzo, a parer mio la migliore per iniziare a crearsi un futuro solido e redditizio.

Possiamo investire con qualche operazione a breve termine, magari sfruttando i crolli che il mercato offre e piano piano crearci dei piani di acquisto. Ma si può anche utilizzare la formula di ETF e obbligazioni, colonne portanti dato che racchiudono mercati, aree geografiche e composizioni diverse tra loro. Per farsi un’idea del potenziale, consulta il nostro Corso su azioni e ETF accessibile a tutti.

 

Investire a 50 anni

Si tratta di un momento un po’ delicato per iniziare a risparmiare, ma è possibile farlo in modo oculato.

Avendo il tempo come principale nemico, bisogna prestare la massima attenzione a non farsi prendere dall’euforia.

Si presume che a questa età si abbia un budget iniziale più importante, per questo motivo un’idea potrebbe essere quella di puntare ad un rendimento del 5% annuo grazie ad investimenti molto tranquilli, evitando di congelare il proprio denaro sul conto corrente.

La soluzione può essere l’Investors Club. Scoprilo subito!

 

Conclusione

Insomma, è sempre un momento buono per investire e per pensare al proprio futuro.

Non dimentichiamoci le tre regole d’oro:

    • avere una strategia di investimento,
    • sapere quanto capitale e tempo si vuole dedicare all’investimento,
    • avere chiaro il lasso temporale in cui si vogliono ottenere dei risultati.

 

 

E tu a che età hai iniziato ad investire?

Fammi sapere nei commenti!

 

Scritto da Davide Bergamaschi

In qualità di Trader Workstation Specialist, conosce tutti i segreti della TWS e come può farti risparmiare il 5% sul tuo capitale ogni anno.
Inoltre gestisce i canali social di Assistenza Brokers, vai a trovarlo su YouTube e su Facebook!

Dieci motivi per cui scegliere Interactive Brokers

spread-trading-indici

Ispirazioni di trading: Spread sugli indici