Guida al Fisco per pagare meno tasse legalmente

Come pagare meno tasse legalmente

Di sicuro almeno una volta nella tua vita di impiegato, investitore o imprenditore ti sarà capitato di chiederti se ci sia un modo (ovviamente legale!!!) per pagare meno tasse.

Abbiamo quindi chiesto alla nostra commercialista di spiegarci come funziona e se è davvero possibile.

Partiamo dalle basi.

Ci sono quattro modi per produrre reddito e possiamo inserirli in 4 quadranti:

Produttori di reddito

 

Nel primo quadrante in alto a sinistra ci sono i dipendenti. In questo caso il reddito dipende dal tempo impiegato nel lavoro, ovvero la paga oraria.

Nel secondo quadrante in basso a sinistra abbiamo i lavoratori autonomi (professionisti, piccoli imprenditori, artigiani e commercianti). Anche se sono in proprio, il loro reddito dipende sempre dall’investimento del tempo, cioè per produrre reddito devono recarsi fisicamente sul posto di lavoro.

Nel terzo quadrante in alto a destra ci sono il titolare d’impresa che investono il loro tempo ed i loro capitali per mettere in piedi delle imprese con l’obiettivo di generare profitto e di renderle autonome nel funzionamento.

Nel quarto quadrante in basso a destra abbiamo gli investitori che producono redditi investendo i loro capitali acquisendo attivi come immobili, investimenti finanziari ecc.

Nei quadranti a sinistra si trova circa il 90% delle persone  che producono il 10% della ricchezza . Questo perché nel quadrante a sinistra la formula con cui si produce reddito è Tempo= Denaro. Purtroppo questa formula  ha un limite: il nostro tempo è una risorsa limitata e quindi anche il nostro reddito.

 

Chi produce ricchezza?

Nei quadranti a destra si trova il 10% delle persone e produce il  90% della ricchezza, questo perchè la formula con cui si produce reddito è  Attivi = Denaro.

La maggior parte delle persone rimane però nel quadrante a sinistra. Perchè? Non vogliono uscire dalla loro “zona di comfort” per paura di non saper gestire ansia e stress dovute all’incertezza  dell’attività ed a ciò si aggiunge il “nemico fisco”.

I titolari d’impresa sono coloro che decidono di uscire dalla loro “zona di comfort” per superare i propri limiti ed i punti deboli con l’obiettivo di migliorare le proprie prestazioni, abilità ed il proprio reddito.

Quando decidiamo di uscire dalla nostra “zona di comfort” dobbiamo affrontare anche il FISCO che come sappiamo colpisce i nostri guadagni.

 

Come possiamo pagare “legalmente” meno tasse ?

Lo Stato Italiano arriva sempre puntuale a chiedere la sua parte, e in un momento di crisi come quello attuale, troppo spesso il carico fiscale non fa che ingigantire i problemi di liquidità delle aziende già in sofferenza con le banche, creando una reazione a catena in negativo: tasse non pagate o pagate in ritardo ed a rate, sanzioni, cartelle esattoriali e si entra così in un tunnel senza uscita che può portare fino al sovraindebitamento.

I metodi per pagare meno tasse legalmente esistono, ed è solo imparando a gestire fiscalmente bene la tua attività che potrai arrivare ad ottenere dei risultati  in termini di risparmio fiscale, senza temere i controlli fiscali della Guardia di Finanza o dell’Agenzia delle Entrate. Il fisco italiano, lascia parecchi spiragli a chi conosce bene la normativa.

Il primo passo da fare è  scegliere un buon Dottore Commercialista/Consulente Fiscale esperto di fiscalità e contabilità che ti presenterà soluzioni  specifiche per poter gestire al meglio la tua attività.

 

 

Leggi il nostro in cui ti diamo

13 possibili soluzioni per pagare meno tasse.

Il Team di AB
  • 280 Posts
  • 3 Comments
Il Team di Assistenza Brokers e Alpha4All ti mettono a disposizione le loro conoscenze su trading e investimenti per farti accelerare sui mercati!