Gilead: basta che si muova

gilead

Ben ritrovato, quest’oggi analizzerò il titolo Gilead (GILD), dopo il mio precedente webinar in cui ho per filo e per segno trovato e discusso di tutte le caratteristiche della società, in questo articolo voglio proporti una strategia operativa in opzioni studiata e condivisa con il nostro top trader in opzioni Andrea Arnesano.

GILEAD: dove andrà non ci interessa 

Parto con una piccola introduzione della società presa in esame: Gilead Sciences è una società biotecnologica americana, fondata nel giugno del 1987 da Michel L. Riordan, che scopre, sviluppa e commercializza terapie. Per molti anni si è concentrata principalmente su farmaci antivirali utilizzati nel trattamento dell’infezione da HIV, l’epatite B, l’epatite C e l’influenza.

Con sede a Foster City, in California, la Gilead coordina le operazioni in Nord America, Europa e Australia. Membro del Nasdaq Biotecnolgy dal gennaio 1992 e dalla fine del 2013 la società conta circa 7.000 dipendenti a tempo pieno.

Dal punto di vista grafico la situazione attuale è quella riportata nel’ immagine qui sotto:

gild

Grafico a 6 mesi, candele giornaliere

L’ analisi tecnica mi porta a fare alcune considerazioni; la prima; prende come riferimento le Bande di Bollinger che essendo così ampie mi fanno presumere ad un’esplosione della Volatilità Implicita che in questo momento risulta inferiore rispetto alla Volatilità Storica, buon segno per andare ad acquistare una strategia in opzioni. Tenendo conto di questi due parametri un investitore si focalizzerebbe sulla costruzione di un Bull Put ma l’indicazione del RSI nettamente in iper comprato mi ferma e fa evolvere anche la mia strategia.

Detto questo ciò che voglio proporti oggi è una Straddle in acquisto. Perché una Straddle? Semplice, dato che non sono sicuro del movimento al rialzo o al ribasso del sottostante ma sono sicuro che da qualche parte andrà e si muoverà parecchio non me la sento di prendere una posizione ma sfrutto la caratteristica principale della Straddle che mi rende profittevole in qualunque direzione si muova il prezzo.

Per chi non ricordasse le caratteristiche di questa strategia vi rimando alla diretta fatta qualche settimana fa dal mio collega Paolo Zambarbieri.

GILD ACQUISTO STRIKE 85.5 SCADENZA GIUGNO (3 settimane) – Earnings avuti il 28 aprile

BREAKEAVEN SUPERIORE: 88.85         BREAKEAVEN INFERIORE 82.12

MASSIMO RISCHIO: 210 $ a mid point                    MASSIMO PROFITTO: potenzialmente illimitato

Per concludere; il nostro trade andrà in profitto se GILD riuscirà a bucare i Breakeaven  e, con un rischio massimo già delineato, più ci allontaniamo dai suddetti livelli e più il nostro guadagno inizierà a crescere.

Non sai come impostare quest’operazione sulla tua piattaforma simulata?

Clicca qui e guarda i nostri interi percorsi, base e avanzato, completamente ad accesso libero sulla TRADER WORKSTATION!

 

Non sai come operare in opzioni?

Clicca qui e impara comodamente le tecniche dei migliori trader di Interactive Brokers con il nostro CORSO DI TRADING in OPZIONI ad accesso libero!

 

Davide Bergamaschi
  • 58 Posts
  • 2 Comments
In qualità di Trader Workstation Specialist, conosce tutti i segreti della TWS e come può farti risparmiare il 5% sul tuo capitale ogni anno. Inoltre gestisce i canali social di Assistenza Brokers, vai a trovarlo su YouTube e su Facebook!