I sottostanti dei Futures più importanti per i traders

Sottostanti dei Futures

Abbiamo già trattato in questo articolo i principali Exchange, ora cercheremo di fare maggior chiarezza sul mercato, fornendo alcune informazioni utili sui sottostanti dei futures a investitori e trader.

Ci sono molte  categorie diverse, che raggruppano tutti i futures tradabili nei mercati regolamentati.

 

Futures sull’energia 

estrazione petrolio

  

Non solo negli USA, dove gli scambi sui future energetici hanno grandi volumi. Anche in altri paesi in via di sviluppo, come l’India, la domanda per i prodotti energetici si è spostata dai mercati locali verso l’estero.

Gli speculatori e gli investitori sono sempre più attratti dalla multifunzionalità dei futures energetici.

I sottostanti principali sono: crude oil (greggio), ULSD NY Harbor (heating oil – olio da riscaldamento), benzina RBOB, natural gas (gas naturale) e petrolio Brent. L’ethanol (etanolo) è in assoluto il futures meno tradato.

 

Futures su grano e semi oleosi

grano e semi oleosi

 

Il volume di produzione totale per il grano e i semi oleosi è fortemente condizionato  da fattori come il tempo, i cicli di produzione  e lo spostamento della domanda globale. I contratti a termine sul grano e sui semi oleosi sono spesso considerati strumenti di rilevamento dei prezzi per le grandi aziende utilizzatrici finali.

I principali sottostanti sono: grano (wheat), mais (corn), soia (soybean) e farina di soia (soybean meal). Si commercia anche in olio di soia (soybean oil) e grano di Kansas city (Kansas City wheat).

Riso (rice) ed avena (oat) sono invece poco tradati.

 

 Futures sul bestiame

 

Come per la maggior parte dei contratti a termine, i futures sul  bestiame indicano la merce, la quantità ed il punto di consegna. I futures del bestiame specificano con il loro prezzo anche la qualità delle carni, in particolare quella proveniente degli Stati Uniti.

I principali sottostanti sono: feeder cattle (bovini adulti) , lean hogs (suini) e live cattle (vitelli). Meno tradato, almeno in Italia, il milk (latte).

Futures sui metalli

 

I futures sui metalli hanno un fascino particolare nell’attrarre banche e singoli operatori economici privati. La diffusione di questi contratti è dovuta alla loro utilità come “strumenti di protezione dei prezzi”.  Proteggono contro il rischio di volatilità quegli acquirenti e venditori addetti ai lavori: in particolare, aziende orafe e industria. Permettono anche agli investitori di perseguire ghiotte opportunità.

I pricipali sottostanti sono: oro (gold), argento (silver), platino (platinum) e rame (copper). Meno tradato il palladio (palladium).

 

Tropicals & Softs Futures

tropical fruits

 

Le commodities Tropicals e Softs sono ogni anno influenzate dai cambiamenti climatici, dalle epidemie, e dalla scarsità d’acqua. L’aumento continuo della domanda di questi prodotti ha attirato molti investitori: una tendenza che continuerà in futuro.
I principali sottostanti sono: cotone (cotton), caffè (coffee), zucchero (sugar) e cacao (cocoa). Meno tradati il legname (lumber) e il succo d’arancia (orange juice).

 

Futures sui prodotti finanziari

 

Interest Rate Futures: si tratta di un contratto future sui tassi d’interesse, come un T-Bond o un contratto eurodollaro. Dispone di uno strumento “fruttifero” come attività sottostante. Oltre ad essere tradati in maniera direzionale e in spread, questi futures sono utilizzati per coprire il rischio derivante dall’incremento o decremento del tasso di interesse.

I principali sono: T-Bond e T-Note.

 

Futures sulle valute

 

Di norma, un contratto a termine in valuta è costruito in dollari USA. Lo scopo di un future monetario, o un “FX future”, è di impostare un contratto per lo scambio di una valuta contro un’altra. Questa operazione, in un determinato momento ad un prezzo prefissato, ci da la possibilità di combattere il rischio di cambio.

I principali sottostanti sono: EUR, USD, CAD, JPY, CHF, GBP, AUD, NZD.

Futures sugli indici

 

indici borsa

 

Un future su un indice di borsa o su un contratto regolato per cassa, varia in base al valore di un indice del mercato azionario, come l’indice di borsa S&P 500.

Tali contratti hanno una vasta gamma di usi, compreso il rischio di copertura.
Tra i tanti sottostanti troviamo: S&P e Mini S&P, Nasdaq e Mini Nasdaq, DJIA e Mini DJIA e VIX.

 

Vuoi saperne di più sui Futures? Vieni a conoscere il nostro programma Future Intraday!

 

 

Il Team di AB
  • 282 Posts
  • 3 Comments
Il Team di Assistenza Brokers e Alpha4All ti mettono a disposizione le loro conoscenze su trading e investimenti per farti accelerare sui mercati!