Fondi comuni: dove sono i miei soldi?

fondi comuni

Oggi ho deciso di fare un paio di calcoli per farvi rendere conto di quanto molti gestori di fondi siano scarsamente competenti e sovrapagati rispetto al lavoro che fanno.

FONDI COMUNI: vi faccio un semplice esempio

La mia decisione è dettata dal fatto che molti amici e conoscenti si stanno lamentando che dall’inizio dell’anno stanno perdendo circa il 7% dei propri investimenti.

Il 7%??? Ma come è possibile? I mercati sono scesi del 9-10% e tu hai perso il 7%?

Stamattina ho provato a fare un semplice calcolo con l’hedge fund Arnesano ( creato per l’occasione) costituito solo da due ETF, ovvero SPY (che replica l’azionario USA) e TLT (che replica l’obbligazionario).

Diciamo che all’inizio dell’anno l’hedge fund Arnesano ha deciso di puntare sul mercato azionario, diciamo che un cliente molto coraggioso decide di investire 15000$ nel mio fondo.

Dato che, pur essendo direzionale, devo diversificare un minimo decido di investire 10000$ su SPY e, per diversificare, 5000$ su TLT.

Dall’inizio dell’anno SPY ha perso il 9,12%, che equivalgono a 912$ dei miei 10000$.

TLT invece ha guadagnato il 10,12% che equivalgono a 512$ dei miei 5000$.

Quindi a fronte dei 912$ persi su SPY ne vado a recuperare 512$ da TLT. Perdita totale da inizio dell’anno 400$, ovvero il 2,66%.

Il 2,66%!! Il fondo più idiota del mondo creato da me per l’occasione ha sovraperformato il mercato ed il 90% dei fondi comuni di investimento.

Pensate che se avessi diversificato un filo meglio, attraverso una materia prima come l’oro o l’argento probabilmente sarai in pareggio se non in guadagno.

A questo punto la domanda sorge spontanea: DOVE SONO I MIEI SOLDI?

A domanda rispondo, i soldi sono nelle tasche dei gestori, che devono pagare i dirigenti, che devono pagare gli impiegati, che devono pagare le strutture.

A questo punto vi dico: non è meglio farselo da soli? Pensate che sia così difficile? Pensate che ci voglio lauree e master per perdere i vostri soldi?

NO! Adesso basta, adesso è il momento di reagire.

Per questo motivo dal 15 Marzo abbiamo deciso di fare uno sforzo ulteriore per tutelare la nostra clientela facendo partire l’Investors Club, il percorso studiato per chi è stanco di arricchire le banche impoverendo se stesso e dove finalmente diventerai padrone del tuo destino.

 

NB: tutti i dati sono alla chiusura del 10/02/2016

 

Andrea Arnesano
  • 95 Posts
  • 8 Comments
Analista e Top Trader in opzioni, gestisce i clienti nella loro operatività sui derivati e anima il Trading Club Multiday.