Energia: strategia in opzioni sull’Etf

energia

Ben ritrovati,

per iniziare in modo energico la settimana mi foglio focalizzare quest’oggi su XLE, l’Etf del Energy Select Sector (settore energetico).

Come si evince dal grafico impostato con un periodo temporale di 6 mesi candele giornaliere, l’andamento delineato dal sottostante è ribassista e nonostante il crollo subito il 24 Agosto del mese scorso, ancora non è riuscito a bucare ed oltrepassare la media delineata dalle Bande di Bollinger facendomi presumere che XLE non abbia ancora la forza necessaria per un inversione rialzista.

Energia: settore in difficoltà

Per questo motivo propongo oggi un vertical spread in vendita (Bear Call), scelta indirizzata anche dai premi interessanti che mi vengono proposti dall’Option Trader della piattaforma Trader WorkStation (TWS).

energia

Grafico XLE, 6 mesi candele giornaliere

Compongo quindi la strategia vendendo alla scadenza del 20 Novembre la CALL 70 e coprendomi con l’acquisto della CALL strike 73 sempre con scadenza Novembre.

Posizionandomi a Mid Point per una possibile entrata, otterrei un premio di circa 35$, a fronte di un margine di 265$ per contratto di strategia.

All’interno del Trading Club avrete la possibilità di vedere come gestire queste e tante altre operazioni.

Questa analisi è solo a scopo informativo e non deve essere considerata una consulenza finanziaria. Qualsiasi informazione fornita non è da considerarsi come un indicatore affidabile di risultati futuri e la decisione di operare in base ai suddetti suggerimenti è a sola discrezione del lettore.

Paolo Zambarbieri
  • 92 Posts
  • 17 Comments
Esperto di pair trading, è Top Trader e analista del mercato azionario, nonché co-creatore del metodo Beta Trading. In aggiunta, è un fine conoscitore delle Opzioni Vanilla e della piattaforma di trading online Trader WorkStation (TWS) di Interactive Brokers.