DAX: è tempo del mini futures

dax_mini

Oggi è gran giorno per tutti trader in futures sopratutto per quelli che amano il mercato europeo e nello specifico il mercato tedesco ed il suo indice di riferimento, il DAX

DAX: alleggeriamo il rischio con Interactive Brokers

Dopo anni di attesa oggi 28 Ottobre 2015 arriva sui mercati finanziari il contratto Mini di uno dei strumenti più conosciuti e tradati al mondo: il DAX. Una scelta derivante da risultati statistici che hanno indicato come il DAX ed il suo CFD (tre quarti di tutti i CFD scambiati in Germania si basano sul DAX) sia uno degli strumenti più desiderati dai traders ma allo stesso tempo vorrebbero poter investire su un contratto di dimensioni ridotte.

Proprio questa necessità di avere un contratto con una size ridotta rispetto a quella attuale del DAX Futures (controvalore nominale superiore ai 250 mila euro) ha convinto l’Eurex Group a mettere a disposizione il Mini – futures del DAX (Ticker prodotto su Interactive Brokers: DAX).

In parallelo al futures standard il contratto Mini avrà un valore contrattuale significativamente più basso (circa 53 mila euro) ed avrà un valore di Tick Size di 5 €.

 

I Mini futures quotati in parallelo al prodotto principale hanno avuto successo in tanti paesi (es: mini S&P, mini NASDAQ, ecc) specialmente se il loro controvalore nominale del contratto principale superava i 100 mila dollari/euro. La statistica dice che nei prossimi anni ci potrà essere un enorme trasferimento di volumi dal mercato CFD verso il Mini Dax.

 

In attesa di una risposta dei mercati a questo nuovo prodotto, ti voglio mostrare come riuscire a trovare il futures del Mini DAX sulla piattaforma Trader WorkStation di Interactive Brokers:

  1. inserire in una riga vuota il ticker DAX e poi premere “Invio” dalla tastiera;
  2. scegliere dal menù a tendina la voce “Futures”;
  3. in basso a sinistra bisogna cambiare il moltiplicatore da 25 a 5

dax

Gigi Ouzidane
  • 10 Posts
  • 3 Comments
Laureato in economia e marketing, fa parte dello staff di Assistenza brokers dal 2014 dove si occupa degli aspetti tecnici della piattaforma Trader WorkStation (TWS) di Interactive Brokers. In più si occupa di analizzare i mercati internazionali dal punto di vista fondamentale.