Confinamento da Coronavirus: 6 consigli di esperti

6 consigli degli esperti per vivere al meglio il confinamento da Coronavirus – Sommario

  • Il cambiamento di abitudini prolungato nel tempo e i diversi modi di lavorare e interfacciarsi con il mondo, stanno cambiando anche il modo in cui pensiamo e agiamo.
  • I nostri esperti hanno dato 6 consigli per vivere al meglio il confinamento da Coronavirus, tra cui pensare ai progetti a lungo termine, non sovraccaricarsi di informazioni e non dimenticare l’attività fisica.

Come trasformare il confinamento da Coronavirus in opportunità grazie ai consigli degli esperti 

Sono state nuovamente prorogate le restrizioni previste per combattere l’emergenza sanitaria COVID-19. Di conseguenza, anche il nostro confinamento da Coronavirus è stato prolungato.

Non è raro in questi momenti di emergenza in cui siamo tutti confinati in casa, oppure dobbiamo uscire a lavorare per il bene della comunità mettendoci potenzialmente a rischio infezione, che si possa cadere in stati di ansia o addirittura panico

Il cambiamento di abitudini prolungato nel tempo e i diversi modi di lavorare e interfacciarsi con il mondo, stanno cambiando anche il modo in cui pensiamo e agiamo.

Come vivere al meglio in confinamento forzato

Ci sono persone che sono a casa da sole e non hanno interazioni sociali con altri da ormai molti giorni, altre che hanno cari in ospedale ad affrontare la malattia senza neanche poterli abbracciare, altri che lavorano e curano i figli contemporaneamente in un minuscolo spazio vitale, altri ancora che vorrebbero lavorare ma non possono.

Nel nostro piccolo, possiamo essere grati di essere in salute, di avere comunità forti e vedere nuove iniziative di solidarietà nascere ad ogni angolo di strada e di avere medici, infermieri, operatori del 118, e tutti i lavoratori della filiera agro-alimentare che ci permettono di andare avanti ogni giorno.

Vogliamo contribuire anche noi dandoti qualche consiglio degli esperti per vivere al meglio questo confinamento forzato.

6 consigli per combattere l’ansia durante il confinamento da Coronavirus

Ecco i nostri 6 consigli per combattere l’ansia e vivere al meglio questo confinamento forzato. Vedrai che alcuni sono molto semplici da realizzare. È bene non dimenticarsi di farlo!

1. Pensieri positivi e progetti a lungo termine

Potrà sembrare difficile in un momento così particolare, ma è fondamentale continuare a pensare in modo positivo ed evitare di rimuginare su ciò che angoscia o stressa in questo momento. Una tecnica utile è quella di trasformare i nostri pensieri negativi in positivi e di farlo pensando ai progetti futuri, a ciò che ci aspetta a quando tutto questo sarà finito. 

Allora utilizziamo immagini positive, musica rilassante e quanto possa permetterci di ritrovare la tranquillità.

Possiamo spendere molto meglio il nostro tempo facendo attività che ci piacciono, che avremmo sempre voluto fare ma che abbiamo sempre rimandato per mancanza di tempo e fare delle nostre giornate dei tasselli utili verso il nostro futuro.

Per guidarti in questo esercizio abbiamo scritto un ebook scaricabile gratuitamente grazie al quale potrai capire la tua missione nella vita o semplicemente ricalibrarla in funzione della situazione attuale. Scaricala subito a questo link!

2. Mantieni i contatti (virtualmente)

Come una manna dal cielo arrivano le innumerevoli app per fare chiamate, video chiamate e conferenze con le persone care in qualunque parte del mondo, ma anche a solo qualche kilometro di distanza.

Zoom, Hangouts Meet, Duo, WhatsApp per citarne alcuni che ho già testato personalmente, permettono tutti di fare chiamate di buona qualità e anche a più di 2 persone contemporaneamente di partecipare. 

Se ti senti solo o se pensi che un tuo caro potrebbe sentirsi così, fai una chiamata. Condividere dubbi e incertezze, ridere anche a distanza e chiacchierare di qualunque cosa ti permetterà di passare il tempo in modo più piacevole, evitando di auto-alimentare le tue preoccupazioni e renderle difficili da gestire.

3. Fai le cose che ami

Hai tempo per te! Questa sì che è una bella novità e un modo positivo di vedere le cose.

Se ci segui con ogni probabilità ti interessi di trading e investimenti. Quindi puoi approfittane per studiare meglio la tua piattaforma di trading, per provare una nuova operatività grazie alla Sfida 1000€, per dedicarti di più all’aspetto emotivo e riprendere in mano gli studi di Behavioural Alpha.

Ma puoi anche dedicarti allo shopping online (molti prendono ordini ora a prezzi scontati con consegna successiva, ad esempio), darti alla cucina, giocare di più coi tuoi figli, guardare quella serie TV che ti piace tanto (mi dicono sia appena uscita su Netflix la 4a serie della Casa di Carta) e qualunque cosa ti piaccia fare senza dover per forza uscire di casa!

4. Ricordati di fare attività fisica

Sicuramente un consiglio banale, ma non dimentichiamocene!

Stando in casa, ci serve una valvola di sfogo e l’attività fisica è sempre un toccasana. 

Puoi rispolverare la cyclette, seguire qualche corso su Youtube o semplicemente fare stretching e correre sul posto. I benefici sul tuo corpo e sul tuo stato mentale li vedrai subito.

5. Non solo notiziari

Il nostro cervello si lascia influenzare da ciò che vede e sente. Essere collegati 24/24h ai notiziari in cui non si parla altro che di contagiati e Coronavirus non è una buona idea, soprattutto se sentiamo di essere già un po’ in ansia.

Meglio scegliere un orario in cui guardare un telegiornale o leggere un giornale, oppure collegarsi ad un Social network e limitarsi a quel momento per capire cosa sta succedendo. Il nostro cervello lotta quotidianamente contro il sovraccarico di informazioni, quindi alleggerendogli il compito ci aiutiamo ad essere più tranquilli. 

Anche questo sembrerà un consiglio banale, ma se rispetterai questa buona pratica vedrai che il tuo carico di ansie e preoccupazioni si ridurrà notevolmente.

6. Attenzione alle Fake News

Consulta solo fonti attendibili. Se qualcuno ti invia un articolo sul telefono, cerca sempre la relativa notizia o il decreto che fa riferimento a quella decisione sui siti governativi e i canali ufficiali di ASL, ASST, AST e regioni.

Purtroppo dall’inizio dell’epidemia non so quante fake news mi sono arrivate, e non c’è niente di peggio che alimentare allarmismi e pericoli infondati in questo periodo di fragilità.

Affidandoti solo a fonti attendibili, in maniera misurata come abbiamo detto al punto precedente, ti consentirà di vivere con maggiore tranquillità sapendo di poterti fidare di figure autorevoli. 

Non per niente il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sta diventando l’idolo di molte signore e non solo in questo periodo!

Conclusione

Abbiamo visto quali sono i 6 consigli degli esperti per combattere l’ansia e vivere al meglio questo confinamento forzato da Coronavirus. Ne stai già facendo qualcuno? Se sì, vedi i benefici?

Se, invece, non sei sicuro da dove partire, puoi scaricare la nostra risorsa gratuita La tua Missione e iniziare il tuo piano d’azione per sfruttare al massimo questo periodo di confinamento.

Il metodo di Warren Buffett

per evitare le trappole del Bias di Conferma

Silvia Pallavicini
  • 30 Posts
  • 0 Comments
Avida ricercatrice con anni di esperienza nella comunicazione sui mercati europei come traduttrice e ideatrice di contenuti. Interessata da sempre alle correnti psico-sociologiche che muovono il mondo, le applica ora al trading.