Come affrontare il crollo dei mercati

Crollo dei mercati? Ecco come guadagnarci!

L’economia è in ripresa e le società quotate a Wall Street si preparano a un’altra stagione di utili record. La volatilità invece è tornata ai massimi. Perché? L’impennata dei tassi Usa ha provocato contraccolpi pesanti in Borsa perché si teme che un’eccessivo rialzo dei rendimenti dei Treasury possa spingere una parte del mercato a preferire questi ultimi alle azioni.

La soluzione?

Con una gestione equilibrata e diversificata del portafoglio, è possibile non solo assorbire i  momenti negativi dei mercati finanziari ma addirittura di ottenerne un guadagno.

In questo video scopri come ci siamo comportati nel Trading Club per rimanere a testa alta anche nei momenti peggiori.

Per l’Intraday, vista l’alta volatilità si è deciso di concentrarsi solamente sul Mandrake (Spread S&P500/NQ) sul quale abbiamo ottenuto 251£, in quanto attraverso uno spread si abbassa rischio, marginazione e volatilità.

Il bello dell’intraday è che ogni giorno è una nuova sfida e se il mercato non ci piace, possiamo passare al giorno seguente.

Per le opzioni, con il sentore di un mercato pronto ad uno storno, annunciato già il 17 settembre, abbiamo deciso di diversificare su più settori. Per tutelare le poche strategie sull’azionario abbiamo acquistato volatilità con una call sul VIX e abbiamo usato beni rifugio come oro e yen.

Infine il commodity spread possiede già il vantaggio di non seguire i principali market mover come news, elezioni, manovre economiche etc. ma ricordiamoci di non accentuare troppo le nostre posizioni verso gli stessi strumenti.

E queste sono solo alcune delle strategie che i nostri Top Trader mettono quotidianamente a tua disposizione nel corso delle dirette del Trading Club.

Davide Bergamaschi
  • 56 Posts
  • 2 Comments
In qualità di Trader Workstation Specialist, conosce tutti i segreti della TWS e come può farti risparmiare il 5% sul tuo capitale ogni anno. Inoltre gestisce i canali social di Assistenza Brokers, vai a trovarlo su YouTube e su Facebook!