Che tipo di investitore sei?

tipo di investitore

Ti sei mai chiesto quali siano le caratteristiche che contraddistinguono un investitore?

Qualche tempo fa abbiamo scandagliato l’oceano del trading, cercando di capire quali siano tutti i possibili tipi di trader esistenti. Hai trovato quello che più ti rappresenta? O ti senti più un investitore?

In quest’ultimo caso l’articolo di oggi fa proprio al caso tuo, perché voglio concentrarmi sugli investitori e su quali siano le caratteristiche che li identificano.

 

INVESTITORE –  Trading a lungo termine

Rischio basso /Ricompensa bassa, media, alta – Impatto finanziario sul lungo termine

 

Trader Buy and Hold (letteralmente “Compra e Tieni”)

  • Acquista azioni e le conserva per un lungo periodo di tempo.
  • È l’approccio con il minor dispendio di tempo sui mercati azionari.
  • Di solito, questi trader acquistano azioni basandosi su criteri calcolati e le tengono nel portafoglio a lungo termine, per mesi o anche anni.

 

Trader online di azioni

  • Compra/vende ordini per titoli finanziari e/o valute
  • Si serve di piattaforme di trading online – azioni, bond, opzioni, future e forex possono essere tutti tradati su internet.

 

Trader Passivo

  • Spesso interessati ad investire I propri soldi, senza passare il fine settimana a studiare i mercati finanziari e le ultime notizie.
  • Di solito sono entusiasti di lasciare che un broker si occupi di tutto al posto loro e di lavarsene le mani.
  • Il trader passivo crea un piano, ricerca azioni, investe e poi aspetta pazientemente che questo lavoro porti I suoi frutti nel futuro.
  • Studia il valore di una compagnia, dei suoi beni, debiti e benessere finanziario.
  • Prende in considerazione il mercato e la concorrenza nello stimare le possibilità di successo di una società.
  • Non utilizza tecniche aggressive e non è alla ricerca di facili guadagni.
  • Predilige opportunità a basso rischio.

 

 

Tratti caratteristici di un investitore

Come sono o dovrebbero essere gli investitori?

Resistenti: I migliori investitori abbracciano la vita. Il loro ottimismo li rende investitori resistenti e flessibili, anche di fronte agli intoppi. Si adeguano alle regole del mercato e questo riduce il rischio.

Seguono la corrente, ma con prudenza: Gli investitori a lungo termine imparano a lasciar correre i loro migliori alleati e a togliere di mezzo i propri errori velocemente. Gli investitori che non amano cambiare in corsa di solito sono più esposti a perdite elevate.

Non sono fatti per il brivido, ma non si tirano neanche indietro: I buoni investitori non sono speculatori inerba. Affrontano l’incertezza con coraggio e un solido piano d’azione. I migliori investitori non si chiudono a riccio prima di prendere decisioni.

Tendenza all’individualismo sociale: Gli investitori che performano meglio sono a loro agio tra la folla, ma non vogliono ottenere consensi a tutti i costi. Amano pensare autonomamente e andare controcorrente.

Disciplinati, ma non con il paraocchi: Seguono un piano d’azione con coerenza. Però sono aperti anche ad altre possibilità e a cambiare direzione se trovano un piano migliore. Non agiranno però d’impulso o per capriccio, sarà una scelta ragionata.

Mantengono la calma sotto pressione: A volte, quando si parla di soldi, le persone possono prendere pessime decisioni. Gli investitori che ottengono risultati migliori mantengono la calma sotto pressione. Non rimandando a domani quello che possono fare oggi ma senza agire d’impulso, i buoni investitori prendono decisioni velocemente ma scientemente ed evitano perdite consistenti.

Sono consapevoli: Investire non significa ignorare le proprie emozioni, ma usarle a proprio vantaggio.

Tengono le emozioni sotto controllo: Gli investitori emotivi vendono velocemente quando le azioni prendono valore. Assicurarsi un profitto non è mai una cosa negativa di per sé, ma nel lungo termine potrebbe essere causa di performance relativamente basse. Se vuoi una guida che aiuti a gestire le emozioni, segui la nostra serie di articoli di Psicologia per il Trading.

 

Conclusione

Investire e risparmiare vanno di pari passo e nella maggior parte dei casi non c’è nessuno meglio di noi stessi che se ne possa occupare.

Che tu sia un trader buy&hold, un trader passivo o un trader che predilige l’online, l’importante è trovare le giuste fonti per investire in modo informato e in tranquillità.

 

 

Se l’azionario ti appassiona, seguici sulla nostra pagina FB, c’è una sorpresa in arrivo da lunedì prossimo!

Silvia Pallavicini
  • 19 Posts
  • 0 Comments
Avida ricercatrice con anni di esperienza nella comunicazione sui mercati europei come traduttrice e ideatrice di contenuti. Interessata da sempre alle correnti psico-sociologiche che muovono il mondo, le applica ora al trading.