Calendario forex: le notizie più importanti

calendario

La settimana appena conclusa ci lascia alcune indicazioni molto importanti in attesa del nuovo calendario; la prima individua una posizione piuttosto attendista da parte della Bce, la seconda invece riguarda i dati americani che continuano a premere verso il rialzo, la terza ci lascia un ottimo dato sul Gdp da parte del’ Australia.

CALENDARIO ECONOMICO: macro tentennamenti 

La seconda di giugno a livello macro – economico si presenta solo come una settimana di intramezzo in attesa delle notizie in arrivo nella settimana successiva.

 

LUNEDÌ

Giornata tranquilla fino alle ore 18:30, a quel’ ora prenderà la parola la Yellen in un meeting. Sarà una delle ultime volte in cui la presidentessa potrà esprimersi liberamente prima di entrare nel periodo che vieta tutti gli interventi o esternazioni pre – Fomc.

 

MARTEDÌ

Per i mattinieri alle 6:30 sarà il turno della Banca Centrale australiana, in questo incontro ci si aspettano ulteriori spiegazioni e conferme di miglioramento economico per quanto riguarda i il taglio dei tassi avvenuto nel precedente incontro.

 

MERCOLEDÌ

In tarda serata alle 23.00 si avrà il parere della Banca Centrale neozelandese sulla diminuzione dei tassi, sarà importante prestare attenzione a questa valuta e alla size d’entrata.

 

GIOVEDÌ

Giornata che parte alle 9:00 con l’intervento del presidente Mario Draghi ad un meeting, non si dovrebbero avere delle novità ma qualche uscita fuori luogo potrebbe generare una crescita della volatilità. 

 

VENERDÌ

Prestiamo attenzione solamente alle ore 16:00 al Preliminary Consumer Sentimet americano.

 

In conclusione; questa settimana non prevede molti appuntamenti macro, tutti i movimenti si concentreranno sulle aspettative di settimana prossima. Se vedremo un mercato incerto ci si aspetta una settimana successiva ad altissima volatilità. Come avrete notato non ho inserito alcuna news riguardante la sterlina inglese, si sconsiglia di avventurarsi ad usare questa valuta se non con modalità conservative in quanto si potrebbe muovere senza una reale motivazione fino al 23 giugno, giorno del referendum.

Vi raccomando la massima attenzione e cautela!


 

GLOSSARIO

FED CHAIR YELLEN SPEAKS

Cosa misura: le prospettive economiche e monetarie.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Perché è importante per i trade: il capo della Banca Centrale controlla i tassi d’interesse a breve termine che possono modificare la politica monetaria.

 

CASH RATE

Cosa misura: il tasso d’interesse applicato sui prestiti tra intermediari finanziari.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: primo martedì del mese, ad esclusione di gennaio.

Perché è importante per i trade: i tassi d’interesse a breve termine sono fattore fondamentale della valutazione monetaria.

 

ECB PRESIDENT DRAGHI SPEAKS

Cosa misura: saldo della bilancia commerciale tedesca.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Perché è importante per i trade: come capo della BCE controlla i tassi d’interesse a breve termine ed influenza il valore della valuta Euro.

 

 

PRELIM UoM CONSUMER SENTIMENT

Cosa misura: livello di un indice basato sui consumatori intervistati.

Effetti sulla valuta: Attuale > Previsione = buono per la valuta. 

Frequenza: rilasciato mensilmente solitamente a metà mese in corso.

Perché è importante per i trade: indicatore importante per la salute economica ed anticipatore della spesa dei consumatori.

 

Matteo Anelli
  • 93 Posts
  • 4 Comments
Analista e Top Trader in Commodity Spread, scrive di commodities e anima quotidianamente il Trading Club Multiday.