Beta Trading: strategia di medio termine con Mandrake

Mandrake in Beta Trading, strategia di medio-lungo termine

Con lo stile pratico che ci contraddistingue, oggi andiamo a valutare insieme una possibile strategia di beta trading di medio-lungo termine su una nostra vecchia conoscenza. Il protagonista sarà il “Mandrake”. Per chi non lo sapesse, è uno spread realizzato tra lo Standard & Poor ed il Nasdaq ovvero i maggiori indici del mercato americano.

In passato abbiamo già avuto a che fare con questo spread. Tuttavia, lo abbiamo sempre affrontato tramite l’uso dei relativi Future.

Questa volta, l’occasione ghiotta capita con l’utilizzo dei corrispettivi ETF in ordine SPY e QQQ oppure, per conti meno capitalizzati, tra i CFD dei due indici.

Questa strategia, composta in coppia (pair trading) propone di andare ad acquistare SPY e contemporaneamente vendere QQQ.

Attualmente QQQ sembra possedere più forza rispetto al suo concorrente. Questa forza è contestualizzata dal suo Beta di 1.16 e dal suo andamento “anticipatorio”. Al contrario, SPY possiede un Beta di 1.01 ed è più debole rispetto al precedente.

In questo grafico puoi vedere la sovrapposizione dei 2 ETF considerati. Quello mostrato con un andamento a candele fa riferimento a SPY, mentre quello segnalato a linea a QQQ.

Beta Trading Strategia
Grafico 1: Sovrapposizione di SPY e QQQ, andamenti.

Una strategia basata sugli Earnings

L’idea di questa strategia si basa sull’arrivo degli Earnings, ovvero l’arrivo dei dati trimestrali. Questi infatti possono destabilizzare l’attuale mercato americano, che ormai da diversi mesi lo vediamo in trend rialzista.

In particolare QQQ, composto da società tecnologiche, potrebbe ridurre un po’ la sua potenza.

Questo tipo di strategia, per chi lavora con l’operatività Azioni in Beta Trading può essere considerata come una strategia di protezione del portafoglio infatti lo vediamo anche da grafico.

Il nostro obiettivo è avere un incrocio tra i due sottostanti così da prendere profitto dallo spread che attualmente, tra i due, risulta essere molto elevato e che, come si vede dal passato, raggiunto quel livello l’avvicinamento tra i due titoli tende ad esserci.

Osservazioni e Conclusioni

Ti mostro qui sotto, il grafico completo dello spread realizzato tra la nostra coppia.

Beta Trading Strategia
Grafico 2: Coppia SPY e QQQ, andamento completo.

 

Come potete vedere, la combinazione si trova in una zona molto interessante.

TREND: attualmente di carattere ribassista ma con una bella ripresa.

RSI: in ripresa dalla zona di ipervenduto e formazione di una divergenza rialzista con l’andamento dello spread (segnalata dalle linee nere).

MACD: taglio di carattere rialzista segnalato dall’incrocio dal basso verso l’alto della linea azzurra con quella arancione.

Come per la terza settimana di marzo lo spread potrebbe avere ancora una leggera discesa e, per questo motivo, l’idea potrebbe essere di entrare con una posizione dimezzata (entrata spia) con una proporzione di + 5 SPY e – 8 QQQ e, per una eventuale modifica, come sempre, vi aspetto all’interno del Trading Club.

Ti invito a seguire questo spread su un CONTO DEMO per esercitarsi senza subire lo stress dei mercati.

Le Azioni in Beta Trading ti interessano ma non sai come iniziare?

II nostro Strategy Starter Pack fa al caso tuo!

Paolo Zambarbieri
  • 77 Posts
  • 17 Comments
Analista del mercato azionario e co-creatore del metodo Beta Trading, è un fine conoscitore anche delle Opzioni Vanilla e della piattorma di trading Trader WorkStation.