in

Azioni STAR: cosa sono?

azioni star
azioni star

Sommario – Azioni Star cosa sono

  • Sono considerate azioni STAR dei titoli di società di medie dimensioni, che però hanno un’elevata potenzialità di crescita futura.
  • Tra queste società, 75 sono racchiuse in un altro indice, chiamato FTSE Italia STAR, l’indice più importante del segmento STAR.
  • Ci sono dei requisiti molto stringenti per far parte dell’indice FTSE Italia STAR, tra cui: trasparenza nelle comunicazioni societarie, almeno il 35% del capitale sociale quotato in azioni e suddivisione dei poteri di gestione e controllo.

Definizione di Azioni STAR e caratteristiche del FTSE Italia STAR

Nell’articolo di oggi parleremo delle azioni STAR (acronimo di Segmento Titoli con Altri Requisiti).

Si tratta di un gruppo di aziende quotate presenti nella Borsa Italiana. Queste hanno delle caratteristiche particolari, differenti dai titoli azionari principali. 

Perciò, di seguito andremo a descrivere più in dettaglio quali sono le caratteristiche principali di questo segmento, nato abbastanza recentemente. 

Inoltre, vedremo anche alcuni titoli appartenenti a questa categoria, appartenenti all’indice FTSE Italia STAR.

Definizione di Azioni STAR e indice FTSE Italia STAR

Come anticipato prima, stiamo parlando di un segmento del mercato azionario italiano, istituito nel 2001.

Il Segmento Titoli con Altri Requisiti oggi è composto da società di medie dimensioni. Queste si impegnano a rispettare dei requisiti molto stringenti, più di quelli standard richiesti per una semplice quotazione.

In poche parole, stiamo parlando di titoli di società di medie dimensioni, che però hanno un’elevata potenzialità di crescita futura.

La capitalizzazione può andare dai 40 milioni di euro, fino a massimo 1 miliardo.

Il loro andamento è monitorato all’interno dell’indice chiamato AllStars, che raccoglie tutte le azioni STAR.

Tra queste società, 75 sono racchiuse in un altro indice, chiamato FTSE Italia STAR, l’indice più importante del segmento STAR.

Questo indice nasce con la chiusura dei segmenti techSTAR e Borsa Italiana STAR. L’intento era quello di far confluire in questo unico indice le società quotate di entrambi i segmenti chiusi.

Di seguito vedremo i requisiti da rispettare per essere ammessi a tale paniere.

Requisiti per far parte dell’indice FTSE Italia STAR

Innanzitutto, è necessario avere una trasparenza nelle comunicazioni societarie. Queste devono necessariamente comprendere:

  • Relazioni trimestrali entro 45 giorni dalla data di chiusura.
  • Un sito web aggiornato costantemente, disponibile anche in lingua inglese.
  • Nomina di un manager addetto alle relazioni con gli investitori (investor relations)

Inoltre, per far parte dell’indice FTSE Italia STAR, una società deve avere almeno il 35% del capitale sociale quotato in azioni.

Per concludere, un altro requisito è la suddivisione dei poteri di gestione e controllo, ossia:

  • Presenza di amministratori indipendenti nel consiglio d’Amministrazione.
  • Nomina di un comitato di controllo interno.
  • Piano di remunerazione de incentivazione per amministratori e manager.

Alcune società all’interno dell’indice FTSE Italia STAR

Alcune società, facenti parte dell’indice FTSE Italia STAR, sono quotate anche nel FTSE Mib. Tra quelle di maggior spicco troviamo:

  • Reply
  • Sesa
  • Bb Biotech
  • Pharmanutra
  • Interpump Group
  • Mutuionline
  • Amplifon
  • Tinextra
  • Italmobiliare
  • Biesse

Oltre a queste, sono presenti altre aziende molto conosciute in ambito nazionale, come per esempio:

  • Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A.
  • Cairo Communication S.p.A.
  • FILA S.p.A
  • Mondadori Editore S.p.A.
  • Unieuro S.p.A.

Autore: Enrico Ciardo

Scritto da Il Team di AB

Il Team di Assistenza Brokers e Alpha4All ti mettono a disposizione le loro conoscenze su trading e investimenti per farti accelerare sui mercati!

trend materie prime previsioni

Trend Materie Prime Previsioni 2022

Titoli tecnologici negli ultimi 10 anni

Titoli Tecnologici: cosa sarebbe successo se avessi investito 10 anni fa