Assegnazione delle opzioni, sconto assicurato!

Tutti pazzi per le opzioni!

Ve lo ricordate il programma ‘Tutti pazzi per la spesa”?

É una trasmissione americana che qualche anno fa metteva in competizione i compratori al fine di riuscire ad effettuare la spesa più grossa al minor prezzo con l’utilizzo di coupon.

Da allora l’utilizzo di buoni sconto si è propagato in moltissimi negozi e siti web, i quali a fronte di una spesa minima scontano una cifra fissa o una percentuale sull’importo di acquisto.

Posso quindi avere uno sconto per acquistare un titolo finanziario?

Assolutamente sì, con l’utilizzo delle opzioni.

L’assegnazione delle opzioni

Attraverso un classico investimento, per effettuare un acquisto, la cifra richiesta per detenere un determinato titolo è il prezzo per la quantità.

Ipotizziamo quindi di voler acquistare 100 quote di un titolo al prezzo di 25$. In questo caso l’investimento richiesto è di 2500$.

100 x 25$ = 2500$

Ma è possibile effettuare la stessa operazione ad un prezzo più conveniente usufruendo dello sconto che l’operatività in opzioni ci permette di avere.

Ciò è possibile dal momento che alla scadenza di una opzione che si trova ITM (In The Money) vengono assegnate 100 quote del sottostante di riferimento.

Prendiamo in considerazione un’opzione di tipo PUT con strike 25, che rappresenta il prezzo a cui vogliamo comprare il titolo. Per far sì che le azioni ci vengano assegnate in acquisto l’opzione deve essere venduta.

Sapendo che il valore delle opzioni varia a seconda delle condizioni di mercato e della scadenza, supponiamo che la PUT 25 abbia un premio esemplificativo di 150$.

Questo valore rappresenta lo sconto della nostra operazione!

(100 x 25$) – 150$ = 2350$

Sottraendo 150$ ricavati dalla vendita dell’opzione, abbiamo acquistato ugualmente  100 quote al prezzo di 25$ per un investimento totale di 2350$!

Conclusione

Siamo riusciti ad effettuare lo stesso tipo di investimento in un modo alternativo e ad un prezzo più favorevole.

L’utilizzo delle opzioni inoltre porta ad un ulteriore vantaggio che si presenta nella situazione in cui il titolo da noi considerato non raggiunga il prezzo a cui eravamo interessati ad effettuare l’acquisto.

Nel primo caso, effettuando l’investimento tramite l’inserimento di un ordine direttamente sul sottostante, rimaniamo in attesa di un eventuale eseguito, e non abbiamo uscite ma nemmeno entrate.

Nel secondo caso, utilizzando la vendita dell’opzione il premio viene immediatamente incassato, quindi anche se l’opzione dovesse scadere OTM (Out of The Money) abbiamo un guadagno di 150$.

E se fossimo ancora interessati all’investimento e la nostra opzione fosse già scaduta?

Semplice! Vendiamo un’altra opzione incassando un ulteriore premio, aumentando lo sconto sull’investimento.

Vuoi scoprire di più?

Consulta i nostri Corsi di Trading

Noemi Santiloni
  • 3 Posts
  • 0 Comments
Iniziata agli investimenti dal padre, Noemi ha perfezionato anni di teoria sui mercati con la pratica di tutti i giorni nel corso del Trading Club. Colonna portante della community di Assistenza Brokers, si è ora prefissa l'obiettivo di migliorare la consapevolezza finanziaria di tutte le donne italiane, e non solo!