Apple: cosa succede al gigante di Cupertino?

Apple - logo

La giornata di giovedì ha visto in generale un mercato debole ma un titolo in particolare risulta particolarmente debole: Apple (Ticker: AAPL). Il colosso tecnologico di Cupertino ha chiuso la sessione in ribasso del 2,04% a 120$ con un volume di scambio di quasi il doppio della media (circa 70 milioni di contratti).

APPLE: cosa ha causato il crollo?

Apple - grafico

Grafico Apple, 1 anno candele giornaliere

 

Un indizio arriva da UBS, la quale ha pubblicato una nota in cui sottolinea l’impatto della Cina nella crescita dell’azienda americana. Di conseguenza l’attuale situazione economica cinese, in estrema difficoltà, non può che pesare anche sull’andamento delle azioni Apple.

Il paese dell’estremo oriente rappresenta circa il 15% dei ricavi totali di Apple ed il successo iniziale di Iphone 6 è stato guidato proprio dal mercato cinese. Un suo rallentamento porterà una immediata frenata delle vendite e di conseguenza dei ricavi.

Non resta che tenere sotto controllo il mercato cinese con la consapevolezza che esiste una correlazione tra il paese ed il colosso americano. Il prossimo appuntamento è fissato per il 21 Luglio, giorno del rilascio delle trimestrali. Con questi dati sapremo quanto la situazione cinese ha influito nell’ultimo trimestre e come potremo sfruttare la situazione nel futuro.

 

Il Team di AB
  • 297 Posts
  • 3 Comments
Il Team di Assistenza Brokers e Alpha4All ti mettono a disposizione le loro conoscenze su trading e investimenti per farti accelerare sui mercati!