A riveder le stelle: Duca Bianco

duca bianco

Oggi è una giornata decisamente triste per la musica Internazionale visto che ci ha salutato il grande ed unico David Bowie.

DUCA BIANCO: ARRIVEDERCI

Voglio porre la mia attenzione su questa figura, non tanto perché abbia avuto un particolare impatto sul mondo dell’ economia e della finanza, ma perché è stato e può ancora essere una fonte di grande ispirazione anche per noi che ci occupiamo di tutt’altro.

David Bowie è nato e cresciuto nella provincia Inglese degli anni ’50. Nell’immediato dopo guerra.

Già questo di per se è un fatto importante. In quanto Londra, ma l’ Inghilterra in generale, ne uscì vittoriosa, ma con le osse decisamente rotte dal conflitto bellico.

Fa riflettere perché è impensabile ora come ora, che in soli 20 anni, un piccolo bambino in braghe di tela diventerà una rock star famosa in tutto il mondo esibendosi truccato e vestito da donna.

Adesso una cosa di questo genere non farebbe nessun tipo di scalpore, ma provate ad immedesimarvi.

All’ inizio degli anni ’70 la maggior parte della popolazione era composta da persone che avevano vissuto sulla propria pelle la seconda guerra mondiale, e tante altre che avevano vissuto anche la prima

Persone abituate alle sale da ballo dove giovani adulti danzavano a ritmi lentissimi senza nemmeno abbracciarsi. E’ un po’ come se adesso un alieno arrivasse da marte e diventasse una rock star!

Perché David Bowie deve essere una fonte di ispirazione anche per tutti noi che ci occupiamo di professioni più “normali” ?

Lui è una fonte di ispirazione per tutti noi perché non ha avuto paura di mettersi in gioco, di rompere con il passato e di sperimentare qualcosa di nuovo nonostante tutto il mondo che gli stava accanto si comportava in maniera opposta alla sua.

Quante volte non abbiamo avuto il coraggio di prendere una decisione importante?

Quante volte abbiamo preferito la strada già conosciuta ad una nuova?

Quante volte abbiamo pensato di più al giudizio che gli altri hanno di noi rispetto a quello che ognuno ha di se stesso ?

Tante, anzi troppe.

David Bowie non era fra questi, era una coraggioso. Certo non possiamo diventare tutti delle rock star, ma nel nostro piccolo possiamo iniziare un cambiamento che vorremmo avere nelle nostre vite.

A partire dalla nostra quotidianità. Trovare il coraggio di fare un viaggio, di confessare un amore, o almeno di provare un ristorante diverso da quello del nostro quartiere.

Il mondo del trading e degli investimenti finanziari è un mondo che a volte spaventa proprio perché è qualcosa di nuovo dove ci confrontiamo con noi stessi, dove nessuno ci dice che cosa fare, come farlo e quando farlo.

Nel trading non ci possiamo nascondere, ognuno è responsabile di se stesso. Ma il bello è che ognuno può dimostrare il suo valore.

Il mio invito è quello di farvi avanti, mettervi in gioco insieme a noi e di dimostrare tutto il vostro valore.

Ora vi lascio con la mia canzone preferita “ Space Oddity” che racconta la storia di un’ astronauta che dalle profondità dello spazio racconta le sue emozioni alla torre di controllo sulla Terra.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=T2ip343GRhA[/embedyt]

 

Ditemi un po’ che cosa ispira di più delle stelle e dello spazio?

Quindi a riveder le stelle duca bianco!

Andrea Arnesano
  • 95 Posts
  • 8 Comments
Analista e Top Trader in opzioni, gestisce i clienti nella loro operatività sui derivati e anima il Trading Club Multiday.