3 Step Fondamentali per la tua Educazione Finanziaria

PERCORSO  DI EDUCAZIONE FINANZIARIA IN 3 STEP

L’educazione finanziaria è la prima arma di difesa per i risparmiatori. Chi non lo ha ancora capito, prima o poi ne pagherà le conseguenze. Lo dimostrano tutti i casi di “risparmio tradito”, come i recenti scandali di Banca Etruria e delle Banche Venete, che hanno coinvolto centinaia di migliaia di famiglie italiane.

In quanto ad educazione finanziaria, noi italiani siamo ancora molto indietro rispetto ai risparmiatori di altri paesi e questo si riflette negativamente sulle nostre scelte di investimento. Circa la metà dei risparmi degli italiani viene tenuta ferma sul conto corrente o impiegata a tassi negativi in Buoni Fruttiferi Postali o Titoli di Stato a brevissima scadenza.

Ed è proprio la mancanza di nozioni finanziarie di base a mettere quotidianamente in pericolo la gestione finanziaria dei nostri soldi.

 

Per questo abbiamo pensato di metterti a disposizione una piccola guida in 3 STEP per intraprendere il tuo percorso di educazione finanziaria.

STEP 1 : Conoscere i tre concetti finanziari di base

Per tenere i nostri stessi risparmi al sicuro, è indispensabile conoscere i tre concetti finanziari di base: l’inflazione, il tasso di interesse e la diversificazione. Vediamoli ora in dettaglio.

 

1) Inflazione

Per inflazione, si intende una variazione positiva dei prezzi dei beni e servizi in un dato arco temporale. Quando aumenta il costo dei prodotti, il potere d’acquisto del consumatore si riduce rispetto a quello che aveva in passato. L’inflazione rappresenta dunque una cattiva notizia per i risparmiatori poiché erode il valore dei risparmi nel tempo.

Al giorno d’oggi si parla poco d’inflazione a causa dei suoi valori molto bassi ma non è detto che possa rimanere così a lungo.

Che effetto produce l’inflazione sui risparmi?

Ipotizzando un tasso di inflazione del 2% annuo, l’anno prossimo ci serviranno 102 euro per acquistare l’equivalente di 100 euro oggi. L’inflazione ha così eroso 2 euro di potere d’acquisto su una somma di 100 euro.

2) Tassi di interesse

Il tasso di interesse è il costo del denaro all’interno di un’economia. Per il creditore rappresenta la remunerazione che gli spetta per aver rinunciato alla disponibilità di una somma di denaro, viceversa, per il debitore il costo del servizio reso.

I tassi di interesse salgono e scendono seguendo le dinamiche di mercato. Quando i tassi salgono, aumenta l’incentivo a posticipare i consumi e quindi ad accantonare più risparmi.

Negli investimenti, il tasso d’interesse si traduce in ritorno sul capitale investito e rappresenta il guadagno che porta a casa l’investitore. Se investo 100 e il tasso di rendimento è del 4% annuo, il mio capitale diventerà 104 euro tra un anno.

 

3) Diversificazione di portafoglio

Una delle regole basilari per investire i propri  risparmi è quella di “non mettere tutte le uova nello stesso paniere”. La diversificazione è infatti una delle tecniche più efficienti per contenere i rischi del nostro investimento.

Infatti, investendo in un portafoglio di titoli poco correlati tra loro o addirittura utilizzando strumenti scorrelati dai mercati finanziari, si abbassano concretamente le possibilità di andare incontro a perdite.

Tra gli strumenti disponibili sul mercato, i fondi comuni sono quelli in grado di offrire i maggiori benefici di una diversificazione di portafoglio.

STEP 2: Comprendere come investire i tuoi risparmi

Adesso che hai saldamente sotto controllo i tre concetti finanziari di base, il prossimo step è quello di scoprire più a fondo il mondo dei mercati finanziari.

Ricordati, non occorre avere una laurea in Economia o Finanza per raggiungere una buona cultura finanziaria.

STEP 3 : Capire come evitare sorprese per i tuoi soldi

In finanza, infatti, le spiacevoli sorprese possono essere dietro l’angolo e colpirti quando meno te lo aspetti.

E’ importante che tu ti assuma la piena consapevolezza sull’importanza di investire i tuoi risparmi.  

Se vuoi davvero dominare l’emotività, comprendere la gestione del rischio e possedere l’abilità nel riconoscere le truffe finanziarie, quello che ti serve è una buona educazione finanziaria.

Inizia scoprendo i vari strumenti finanziari a tua disposizione!

Consulta i nostri Corsi di Trading, liberamente accessibili!

Ilenia Cerri
  • 18 Posts
  • 0 Comments
Forte della sua esperienza in uno studio internazionale di consulenza fiscale, Ilenia aiuta investitori e imprenditori a potenziare il proprio business. Specializzata in Contabilità e Fiscalità nazionale e internazionale, è iscritta all'ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili dal 2003.